My fragile winter dream – Dark Princess

My fragile winter dream (Il mio fragile sogno d’inverno) è la traccia numero dieci e quella che chiude l’album d’esordio della band russa dei Dark Princess, Without You pubblicato nel maggio del 2005.

Formazione Dark Princess (2005)

  • Olga Romanova – voce
  • Alexandr Lubimov – Chitarra
  • Ilia Klokov – chitarra
  • Dogma – basso
  • Denis Stekanov – batteria
  • Stepan Zuev – tastiere

Traduzione My fragile winter dream – Dark Princess

Testo tradotto di My fragile winter dream (Aljona Gindina) dei Dark Princess [Mach XX]

My fragile winter dream

You see, I’m dying
For this crystal temple of dreams
Melting my crying
In black waters of frozen streams.
I’ve to be stronger
But I feel your fingers are cold.
These shadows are like you.
I can’t see your world.

Winter will bury with the snow my pain
You’ve never shared my sorrow,
you’ll never share it again.
Dark is so deep
and there’s no sun to shine.
But in this fragile dream you’re mine…

Mirrors are broken,
Stars are dead,
they can’t give us light.
Fear of darkness…
I wish you could
trust my insight.
I’ve to be stronger
But I feel your fingers are cold.
These shadows are like you.
I can’t see your world.

Winter will bury with the snow my pain
You’ve never shared my sorrow,
you’ll never share it again.
Dark is so deep
and there’s no sun to shine.
But in this fragile dream you’re mine…

Burned by your love and hate I pray:
“Please, let me out! Let me…stay!”

Winter will bury with the snow my pain
You’ve never shared my sorrow,
you’ll never share it again.
Dark is so deep and
there’s no sun to shine.
But in this fragile dream you’re mine…

Il mio fragile sogno d’inverno

Vedi, sto morendo
per questo tempio dei sogni di cristallo
Il mio piano si fonde
nella acque nere di ruscelli ghiacciati.
Devo essere più forte
ma sento che le tue dita sono fredde.
Queste ombre sono come te.
Non riesco a vedere il tuo mondo.

L’inverno seppellirà con la neve il mio dolore
Non hai mai condiviso il mio dolore
e non lo condividerai mai di nuovo.
Il buio è così profondo
e non c’è il sole che splende
Ma in questo fragile sogno tu sei mio…

Gli specchi sono rotti
Le stelle sono morte,
non ci possono dare la luce.
Paura del buio…
Vorrei che tu potessi
fidarti della mia intuizione.
Devo essere più forte
ma sento che le tue dita sono fredde.
Queste ombre sono come te.
Non riesco a vedere il tuo mondo.

L’inverno seppellirà con la neve il mio dolore
Non hai mai condiviso il mio dolore
e non lo condividerai mai di nuovo.
Il buio è così profondo
e non c’è il sole che splende
Ma in questo fragile sogno tu sei mio…

Bruciato dal tuo amore e dall’odio prego
“Ti prego, fammi uscire! … Fammi restare!”

L’inverno seppellirà con la neve il mio dolore
Non hai mai condiviso il mio dolore
e non lo condividerai mai di nuovo.
Il buio è così profondo
e non c’è il sole che splende
Ma in questo fragile sogno tu sei mio…

Tags:, - 234 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .