My friend of misery – Metallica

My friend of misery (Il mio compagno di infelicità) è la traccia numero undici dell’omonimo quinto album dei Metallica conosciuto anche come Black Album uscito il 13 agosto 1991.

Formazione dei Metallica (1991)

  • James Hetfield – voce, chitarra
  • Kirk Hammett – chitarra
  • Jason Newsted – basso
  • Lars Ulrich – batteria

Traduzione My friend of misery – Metallica

Testo tradotto di My friend of misery (Hetfield, Ulrich, Newsted) dei Metallica [Elektra]

My friend of misery

You just stood there screaming
Fearing no one was listening to you
They say the empty can rattles the most
The sound of your voice
must soothe you
Hearing only what you want to hear
And knowing only what you’ve heard
You you’re smothered in tragedy
You’re out to save the world

Misery
You insist that the weight of the world
Should be on your shoulders
Misery
There’s much more to life
than what you see
My friend of misery

You still stood there screaming
No one caring about these words you tell
My friend before your voice is gone
One man’s fun is another’s hell
These times are sent
to try men’s souls
But something’s wrong with all you see
You you’ll take it on all yourself
Remember, misery loves company

Misery
You insist that the weight of the world
Should be on your shoulders
Misery
There’s much more to life
than what you see
My friend of misery

You just stood there creaming
My friend of misery

Il mio compagno di infelicità

Te ne stavi lì a gridare
Temendo che nessuno ti ascoltasse
Si dice che sia più rumorosa una lattina vuota
Dovresti calmarti sentendo
il suono della tua voce
Ascolti solò ciò che vuoi tu
E conosci solo ciò che hai sentito
Sei diventato una tragedia
Vuoi salvare il mondo

Infelicità
Insisti che il peso del mondo
Dovrebbe gravare su di te
Infelicità
La vita è molto più sensata
di quanto tu non creda
Mio compagno di infelicità

Sei rimasto là a urlare
Nessuno fa caso alle parole che dici
Amico mia prima di perdere la voce
Il divertimento di un uomo è l’inferno di un altro
Questi tempi mandati
per verificare l’ animo degli uomini
Ma c’è qualcosa di sbagliato in quello che vedi
Ti assumerai tutti i compiti
Ricorda, le disgrazie non vengono mai sole

Infelicità
Insisti che il peso del mondo
Dovrebbe gravare su di te
Infelicità
La vita è molto più sensata
di quanto tu non creda
Mio compagno di infelicità

Te ne stavi lì a gridare
Mio compagno di infelicità

Tags: - 3.433 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .