Neon knights – Black Sabbath

Neon knights (Una strada difficile) è la traccia che apre ed il primo singolo estratto dal nono album dei Black Sabbath, Heaven and Hell, uscito il 25 aprile del 1980.

Formazione Black Sabbath (1980)

  • Ronnie James Dio – voce
  • Tony Iommi – chitarra
  • Geezer Butler – basso
  • Bill Ward – batteria
  • Geoff Nicholls – tastiere

Traduzione Neon knights – Black Sabbath

Testo tradotto di Neon knights (Dio, Iommi, Ward, Butler) dei Black Sabbath [Vertigo]

Neon knights

Oh no, here it comes again
Can’t remember when
we came so close to love before
Hold on, good things never last
Nothing’s in the past,
it always seems to come again
Again and again and again

Cry out to legions of the brave
Time again to save us
from the jackals of the street
Ride out, protectors of the realm
Captain’s at the helm,
sail across the sea of lights

Circles and rings, dragons and kings
Weaving a charm and a spell
Blessed by the night, holy and right
Called by the toll of the bell

Bloodied angels fast descending
Moving on
a never-bending light
Phantom figures free forever
Out of shadows,
shining ever-bright
Neon Knights!
Neon Knights! All right!

Cry out to legions of the brave
Time again to save us
from the jackals of the street
Ride out, protectors of the realm
Captain’s at the helm,
sail across the sea of lights
Again and again,
again and again and again
Neon Knights! Neon Knights!
All right!

Una strada difficile

Oh no, arriva ancora
Non riesco a ricordare
quando mai siamo arrivati così vicini all’amore
Resisti, le cose belle non durano mai tanto
Niente è nel passato
E sembra sempre che tutto ritorni di nuovo
Ancora ed ancora ed ancora

Grida alle legioni dei coraggiosi
È tempo che ci salvino ancora una volta
dagli sciacalli della strada
Avanti, protettori del regno
Il capitano è al timone,
Navigano attraverso il mare di luce

Circoli e anelli, dragoni e re
Tessono un fascino ed un incantesimo
Sono benedetti dalla notte, santi e giusti
Vengono chiamati dal rintocco della campana

Angeli sanguinanti che scendono velocemente
Che si muovono
come una luce che non si gira mai
Figure fantasmiche libere per l’eternità
Escono dalle ombre
per brillare luminosi per sempre
Cavalieri brillanti!
Cavalieri brillanti! Va bene!

Grida alle legioni dei coraggiosi
È tempo che ci salvino ancora una volta
dagli sciacalli della strada
Avanti, protettori del regno
Il capitano è al timone,
Navigano attraverso il mare di luce
Ancora ed ancora,
ancora ed ancora e ancora
Cavalieri brillanti, cavalieri brillanti
Va bene!

Tags: - 1.791 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .