Never say die – Black Sabbath

Never say die (Non mollare mai) è la traccia che apre e che dà il nome all’ottavo album dei Black Sabbath, pubblicato il 28 settembre del 1978.

Formazione Black Sabbath (1978)

  • Ozzy Osbourne – voce
  • Tony Iommi – chitarra
  • Geezer Butler – basso
  • Bill Ward – batteria

Traduzione Never say die – Black Sabbath

Testo tradotto di Never say die (Osbourne, Iommi, Butler, Ward) dei Black Sabbath [Vertigo]

Never say die

People going nowhere,
taken for a ride
Looking for the answers that they know inside
Searching for a reason, looking for a rhyme
Snow White’s mirror said “partners in crime!”

Don’t they ever have to worry?
Don’t you ever wonder why?
It’s a part of me that tells you
Oh, don’t you ever, don’t ever say die
Never, never, never say die again

Sunday’s satisfaction,
Monday’s home and dry
Truth is on the doorstep,
welcome in the lie
All dressed up in sorrow,
got no place to go
Hold back, ’till it’s ready,
taking it slow

Don’t they ever have to worry?
Don’t you ever wonder why?
It’s a part of me that tells you
Oh, don’t you ever, don’t ever say die
Never, never, never say die again

Don’t you ever say die
Don’t you ever say die
Never say die

Panic, silver lining,
writing’s on the wall
Children get together, you can save us all
Future’s on the corner,
throwing us a die
Slow down, turn around, everything’s fine

There’s no need to have a reason
There’s no need to wonder why
It’s a part of me that tells you
Oh, don’t you ever, don’t ever say die
Never, never, never say die again

Non mollare mai

Persone che non vanno da nessuna parte,
sono stati presi in giro
Cercando le risposte che conoscono dentro
Cercando un motivo, alla ricerca di una rima
Lo specchio di Biancaneve disse: “Complici”

Non hano mai dovuto preoccuparsi?
Non ti sei mai chiesto il perchè?
È una parte di me che ti parla
Oh, non mollare mai, non mollare mai
mai,mai,mai mollare di nuovo

La domenica è soddisfazione,
il lunedì è casalingo e monotono
La verità è sulla soglia di casa,
benvenuto nella bugia
Tutti mascherati di dolore,
non hanno un posto dove andare
Tirati indietro, fino a che non è pronto,
prendila comoda

Non hano mai dovuto preoccuparsi?
Non ti sei mai chiesto il perchè?
È una parte di me che ti parla
Oh, non mollare mai, non mollare mai
mai,mai,mai mollare di nuovo

Non mollare mai
Non mollare mai
Mai mollare

Panico, rivestimento d’argento,
i segni di una catastrofe imminente
I bambini si riuniscono, tu puoi salvarci tutti
Il futuro è dietro l’angolo,
ci sta lanciando un dado
rallenta, torna indietro, tutto ha fine

Non c’è bisogno di avere un motivo
Non c’è bisogno di chiederti perchè
È una parte di me che ti parla
Oh, non mollare mai, non mollare mai
mai, mai, mai mollare di nuovo

Tags:, - 3.055 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .