Nevermore – Symphony X

Nevermore (Mai più) è la traccia numero due del nono album dei Symphony X, Underworld, pubblicato il 24 luglio del 2015.

Formazione Symphony X (2015)

  • Russell Allen – voce
  • Michael Romeo – chitarra
  • Mike LePond – basso
  • Jason Rullo – batteria
  • Michael Pinnella – tastiere

Traduzione Nevermore – Symphony X

Testo tradotto di Nevermore (Romeo, Lepond) dei Symphony X [Nuclear Blast]

Nevermore

From the skies,
Across the sea of lies,
To the dungeons of the damned
Scorching winds
blazing thunderclouds raging,
Here I make my stand

The viper’s venomous bite
has brought on the night
Swept away,
Like a bird of prey
Now there’s hell to pay

From darkness into night
Nothing matters anymore
My strings ring hollow
Breeding evermore

Nevermore
Can’t let go
Your silences tells me all I need to know
Nevermore
Strike a chord, the walls of silence fall
Nevermore

Kings of death calling,
Frigid death falling in the cyptic den
Curse the dark with a longing heart and song
You will rise again

On tragic wings I take flight
Bring on the night
Eyes of stone riping flesh from bone
Into depths unknown

From darkness into night
Nothing matters anymore
My strings ring hollow
Breeding nevermore

Nevermore
Can’t let go
Your silences tells me all I need to know
Nevermore
Strike a chord, the walls of silence fall
Nevermore

Lost in shadows of what may have been
Bloodless spirits wept in fear
The void of anguish slowly pulls me in
“Abandon hope all who enter here”

Nevermore
Can’t let go
Your silences tells me all I need to know
Nevermore
Strike a chord, the walls of silence fall
Nevermore
Nevermore
Nevermore

Mai più

Dai cieli,
attraverso il mare di bugie
alle segrete dei dannati
venti roventi, infuriano
ardenti nubi temporalesche
Qui oppongo la mia resistenza

Il morso velenoso della vipera
ha provocato la notte
Spazzato via
come un uccello rapace
Ora ci sono da subire le conseguenze

Dalle tenebre nella notte
Nulla ha più importanza
Il mio anello di corde vuoto
nutrimento per sempre

Mai più
Non posso lasciar andare
I tuoi silenzi mi dicono tutto ciò che devo sapere
Mai più
Colpisco una corda, le mura del silenzio cadono
Mai più

I Re della morte chiamano,
La gelida morte cade nella tana criptica
Maledici il buio con un cuore bramoso e un canto
Tu risorgerai di nuovo

Su tragiche ali prendo il volo
dando origine alla notte
Occhi di pietra strappano la carne della ossa
In profondità sconosciute

Dalle tenebre nella notte
Nulla ha più importanza
Le mie corde suonano mute
mai più nutrimento

Mai più
Non posso lasciar andare
I tuoi silenzi mi dicono tutto ciò che devo sapere
Mai più
Colpisco una corda, le mura del silenzio cadono
Mai più

Perso nella ombre di quello che sarebbe stato
Spiriti senza sangue piangevano per la paura
Il vuoto dell’angoscia lentamente mi spinge dentro
“Lasciate ogni speranza voi che entrate”

Mai più
Non posso lasciar andare
I tuoi silenzi mi dicono tutto ciò che devo sapere
Mai più
Colpisco una corda, le mura del silenzio cadono
Mai più
Mai più
Mai più

Tags: - 394 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .