Nigthmare avenue – Scorpions

Nigthmare avenue (Viale degli orrori) è la traccia numero dieci del dodicesimo album degli Scorpions, Face the heat, pubblicato il 21 settembre del 1993.

Formazione Scorpions (1993)

  • Klaus Meine – voce
  • Rudolf Schenker – chitarra
  • Matthias Jabs – chitarra
  • Ralph Rieckermann – basso
  • Herman Rarebell – batteria

Traduzione Nigthmare avenue – Scorpions

Testo tradotto di Nigthmare avenue (Jabs, Meine, Hudson) degli Scorpions [PolyGram]

Nigthmare avenue

Last night I went to kill
Some time at the famous grill
Where the tall eats the small
There were girls all over me
That’s my insanity
Don’t call me Ringo, call me Paul

I’m in heaven, I’m in hell
Don’t wipe that smile off my face
Can’t you tell
I see faces in the weirdest places
Please, won’t you take me down
Underneath you spell

Oh, oh I’m back at midnight (alright)
I drop my keys, could you get ‘em love
Oh, oh baby I might (he might)
I got the stuff to keep it
goin’ on all night

Take me down nightmare avenue
Goin’ down nightmare avenue
I wanna take you too

Sharp as a sabres tooth
Back in my favorite booth
I’m getting spanked with cold champagne
I’d walk on a razor blade
If you’re dressed like a French maid
I get my pleasure out of pain

I’m in heaven, I’m in hell
Don’t wipe that smile off my face
Can’t you tell
I see faces in the weirdest places
Please, won’t you take me down
Underneath you spell

Oh, oh I’m back at midnight (alright)
I drop my keys, could you get ‘em love
Oh, oh baby I might (he might)
I got the stuff to keep it
goin’ on all night

Take me down nightmare avenue
Goin’ down nightmare avenue
Drive me down nightmare avenue
Lay me down on nightmare avenue

Take me down nightmare avenue
Goin’ down nightmare avenue
Drive me down nightmare avenue
Lay me down on nightmare avenue

And I’ve gonna take you too

Viale degli orrori

La scorsa notte ho ucciso
Spesso presso il famoso grill
dove il grande mangia il piccolo
trovavo delle ragazze tutte su di me.
Questa è la mia follia
non chiamarmi Ringo, chiamami Paul.

Sono in paradiso, sono nell’inferno
non asciugare quel sorriso dalla mia faccia
tu non puoi notarlo
io vedo dei volti nei luoghi più strani
per favore non prendermi
sotto il tuo incantesimo.

Sono tornato a mezzanotte (bene)
metto via le chiavi per ottenere un po’ di amore
Oh baby dovrei (lui dovrebbe)
ho una roba tale da continuare
per una notte intera.

Portami lungo il viale degli orrori
scendiamo nel viale degli orrori
voglio anche te.

Tagliente come un dente di sciabola
torno nel mio casotto preferito
sto per scatenarmi con freddo champagne
mi piacerebbe camminare su di una lama di rasoio
se tu fossi vestita come una cameriera francese
otterrei del piacere nel dolore.

Sono in paradiso, sono nell’inferno
non asciugare quel sorriso dalla mia faccia
tu non puoi notarlo
io vedo dei volti nei luoghi più strani
per favore non prendermi
sotto il tuo incantesimo.

Sono tornato a mezzanotte (bene)
metto via le chiavi per ottenere un po’ di amore
Oh baby dovrei (lui dovrebbe)
ho una roba tale da continuare
per una notte intera.

Portami lungo il viale degli orrori
scendiamo nel viale degli orrori
guidami nel viale degli orrori
mettimi giù nel viale degli orrori.

Portami lungo il viale degli orrori
scendiamo nel viale degli orrori
guidami nel viale degli orrori
mettimi giù nel viale degli orrori.

E voglio anche te.

* traduzione inviata da Scorpions83

Tags: - 144 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .