No one there – Sentenced

No one there (Nessuno là) è la traccia numero undici e quella che chiude il settimo album dei Sentenced, The cold white light, pubblicato il 13 maggio del 2002.

Formazione Sentenced (2002)

  • Ville Laihiala – voce
  • Miika Tenkula – chitarra
  • Sami Lopakka – chitarra
  • Sami Kukkohovi – basso
  • Vesa Ranta – batteria

Traduzione No one there – Sentenced

Testo tradotto di No one there (Tenkula, Lopakka) dei Sentenced [Century]

No one there

The axe, the bottle and the rope
The feeling there really
is no more hope
The thought of the great unknown
And facing it alone
The dark, the silent and the cold
The feeling I have come
to the end of my road
Yes, these are the things I spend
My remaining moments with

And the wind blows
through my heart
Shivers me one last time
As I now reach
out in the dark
No one there

Why did it have to be so hard
For us to live our lives
Again I reach out
in the dark in despair

The desperation and the snow
The feeling of finally coming back home
The melancholy and the hole in the soil
so hard and cold

And the wind blows through my heart
Shivers me one last time
As I now reach
out in the dark
No one there

Your love for me, my love for you
Things we somehow managed to lose
Now there’s only the ruthless wind
To blow right through
It freezes my heart, my desperate heart
It freezes my heart, my desperate heart
It freezes my heart, my desperate heart
To think we both will die alone

And the wind blows
through my heart
Shivers me one last time
As I now reach
out in the dark
No one there

Nessuno là

L’ascia, la bottiglia e la corda
La sensazione che non c’è
davvero più speranza
Il pensiero del grande ignoto
E affrontarlo da solo
Il buio, il silenzio e il freddo
Il sentimento che ho trovato
alla fine della mia strada
Si, queste sono le cose che consumo
I miei momenti rimanenti

Ed il vento soffia
attraverso il mio cuore
Fammi tremare un’ultima volta
Mentre io ora mi stendo
le braccia verso il buio
Nessuno là

Perchè doveva essere così difficile
Per noi vivere le nostre vite?
Di nuovo stendo le braccia
verso le tenebre disperato

La disperazione e la neve
La sensazione di tornare finalmente a casa
La malinconia e il buco nel terreno
così duro e freddo

E il vento soffia attraverso il mio cuore
Fammi tremare un’ultima volta
Mentre io ora mi stendo
le braccia verso il buio
Nessuno là

Il tuo amore per me, il mio amore per te
Cose che noi in qualche modo perdiamo
Ora c’è solo lo spietato vento
A soffiare dritto dentro
Congela il mio cuore, il mio cuore disperato
Congela il mio cuore, il mio cuore disperato
Congela il mio cuore, il mio cuore disperato
Per pensare che entrambi dobbiamo morire soli

E il vento soffia
attraverso il mio cuore
Fammi tremare un’ultima volta
Mentre io ora mi stendo
le braccia verso il buio
Nessuno là

Tags: - 529 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .