No pain for the dead – Angra

No pain for the dead (Nessun dolore per i morti) è la traccia numero otto del quinto album degli Angra, Temple of Shadows, pubblicato il 6 settembre del 2004

Formazione Angra (2004)

  • Eduardo Falaschi – voce
  • Kiko Loureiro – chitarra
  • Rafael Bittencourt – chitarra
  • Felipe Andreoli – basso
  • Aquiles Priester – batteria
  • Fabio Laguna – tastiere

Traduzione No pain for the dead – Angra

Testo tradotto di No pain for the dead (Bittencourt, Loureiro) degli Angra [SPV]

Mentre seppellisce sua moglie ed i suoi bambini, il vedovo sa che dovrà portare questo terribile dolore per tutta la vita. Tutti i bei momenti che hanno passato assieme, svaniti una volta per tutte e trasformati solo in tristi ricordi. È sempre meglio per coloro che se ne vanno che per quelli che restano. Nel fissare il pallido viso di suo figlio nel feretro, comprende quanto sia sublime essere libero dai vani sentimenti mortali. Allora, non ci sarà dolore per i morti.

No pain for the dead

Standing by his coffin
Thoughts have gone astray
Life is just a burden
Carry yours away
Wipe the tears that fall
Moments recalled in the

Child’s eyes
Watch the world go by
Flying through the stars
Won’t hide the scars

Always
Mourning cries
Wasted in this world
I’d never realized
Smiles in the falling rain

Wash the tears away
Face the angel of death
Soon your time will be over
Your salvation is ahead
That’s why I said

There is no pain for the dead
Dying now
Hourglass counts down
Laeaving this world
Your destination is

Hiding mourning time
Face up to the world
Another day passes by
Living our minutes in vain
Wipe the tears away

(Triumph for the martyrs of the war
Fallen for the causes of the others…
Worth the sacrifice?
Heroes are dying now
Hearing their mothers cry
Heaven is a metaphor
Free your mind and spirit)

Mother Earth, do you part take my
soul, oh no!
Water, wind and fire…
Will take our spirits away

(Victims of Sacrifice)
Face the Angel of Death
(Struggling to survive)
Soon your time will be over
(Revolution remains)
Your salvation is ahead
It’s not so sad
There is no pain for the dead
(Struggling to survive)
Liberation of soul
It’s not so sad
There is no pain for the dead, oh!
…No pain for the dead

Nessun dolore per i morti

Stando presso la sua bara
I pensieri si sono smarriti
La vita è solo un fardello.
Porta via i tuoi (cari)
Asciuga le lacrime che cadono
Momenti ricordati negli

Occhi del bambino
Guarda il mondo passare
Volare tra le stelle
Non nasconderà le cicatrici

Sempre
Pianti d’afflizione
Sprecati in questo mondo
Che mai ho capito.
Sorrisi nella pioggia.

Sciacqua via le lacrime
Fronteggia l’angelo della morte
Presto verrà la tua ora
La tua salvezza è vicina
Ecco perché dico che

Non c’è dolore per i morti
Morendo ora
La clessidra scorre
Nel lasciare questo mondo
La tua destinazione è

Nascondendo tempi di sofferenza
Fronteggia il mondo
Un altro giorno passa
Vivendo i nostri minuti invano
Asciugati le lacrime

(Trionfo per i martiri della guerra
Caduti per le cause altrui…
Valeva la pena sacrificarsi?
Gli eroi muoiono ora.
Ascoltando le loro madri piangere
Il Paradiso è una metafora.
Libera la tua mente ed il tuo spirito.)

Madre Terra, prenderai la mia anima?
Oh no!
Acqua, vento e fuoco…
Porteranno via i nostri spiriti.

(Vittime del sacrificio)
Affrontate l’angelo della morte
(Lottando per sopravvivere)
Presto verrà la vostra ora
(La rivoluzione permane)
La tua salvezza è vicina
Non è poi così triste
Non c’è dolore per i morti
(Lottando per sopravvivere)
Liberazione dell’anima
Non è poi così triste
Non c’è dolore per i morti, oh!
Nessun dolore per i morti.

Tags:, - 306 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .