Nothing’s free – Alice Cooper

Nothing’s free (Niente è gratis) è la traccia numero due del ventesimo album di Alice Cooper, The Last Temptation, pubblicato il 12 luglio del 1994.

Formazione (1994)

  • Alice Cooper – voce
  • Stef Burns – chitarra
  • Greg Smith – basso
  • David Uosikkinen – batteria
  • Derek Sherinian – tastiere

Traduzione Nothing’s free – Alice Cooper

Testo tradotto di Nothing’s free (Cooper, Dan Wexler, Bud Saylor, Bob Pfeifer) di Alice Cooper [Epic]

Nothing’s free

You, me
Understand
Shake my hand
Last chance, little man
Ain’t it grand
It’s a bargain, it’s a steal
30 pieces of silver
And a deal’s a deal

Sign upon the dotted line
I’ll be yours and you’ll be mine
Nothing’s free
Eventually
Nothing’s free

From the rules and laws of morality
Free to take your fill
Free from your own free will
Nothing’s free

My boy, it’s getting late
I’ll raise the stakes
So close
Control your fate, why hesitate
Seal the deal, close the sale
Take my hammer, drive the nail

Sign upon the bloody line
A drop of yours, a drop of mine
Nothing’s free
Eternally
Nothing’s free

From your conscience or
Free from the consequence
Free to sin and death
Free till your final breath
Nothing’s free
Free from the claws and flaws of your family
Free from obedient life
You’re cut like a double-edged knife
Nothing’s free, nothing’s free
Oh, you pay me

Free to ignore the bore of authority
Free to spit in the face
Be the winningest rat in the race till

Judgement Day
Then nothing’s free
Bow to me if you wanna be free
Free from life, come die with me

And when we’re dead it’s for eternity
Come on little one and dance in the fire
The heat’s getting close and the flame’s
getting higher
When the music’s over there’s a hush
in the choir
Nothing’s free
When the trumpets sound and his light
is all around
And the saints all raise from the graves
in the ground
We’ll be going way downtown
Way downtown

Niente è gratis

Tu, io
Ci capiamo
Qua la mano
L’ultima opportunità, ragazzino
Non è grande
É un vero affare, è un furto
30 pezzi d’argento
E un affare è un affare

Firma sulla linea tratteggiata
Sarò tuo e tu sarai mio
Niente è gratis
Eventualmente
Niente è gratis

Dalle regole e dalle leggi della moralità
Libero di prendere il pieno
Libero dalla tua propria libera volontà
Niente è gratis

Ragazzo mio, si sta facendo tardi
Alzerò la posta in gioco
Così vicino
Controlla il tuo fato, perché esitare?
Sigilla l’affare, chiudi la vendita
Prendi il mio martello, pianta il chiodo

Firma sulla linea sanguinante
Una tua goccia, una mia goccia
Niente è gratis
Per l’eternità
Niente è gratis

Dalla tua volontà o
Libero dalle conseguenze
Libero di peccare e morire
Libero fino all’ultimo respiro
Niente è gratis
Libero dagli artigli e i difetti della tua famiglia
Libero dalla vita di obbedienza
Sei tagliato come un coltello a doppio taglio
Niente è gratis, niente è gratis
Oh, mi paghi

Libero di ignorare il foro dell’autorità
Libero di sputare in faccia
Sii il ratto più vincente della gara fino al

Giorno del Giudizio
Poi niente sarà gratis
Inchinati se vuoi essere libero
Libero dalla vita, morirai con me

E quando saremo morti, è per l’eternità
Forza, piccolo, balla nel fuoco
Il calore si avvicina e le fiamme
Diventano alte
Quando la musica finisce, rimarrà un silenzio
Nel coro
Niente è gratis
Quando suonano le trombe e la sua luce
É tutta attorno
E i santi si risveglieranno dalle tombe
Nel terreno
Noi andremo via dal centro
Via dal centro

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - 101 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .