Nuclear attack – Sabaton

Nuclear attack (Attacco nucleare) è la traccia numero due del terzo album dei Sabaton, Nuclear attack, pubblicato il 28 luglio del 2006. Il testo parla degli attacchi nucleari ad Hiroshima e Nagasaki nell’agosto del 1945

Formazione Sabaton (2006)

  • Joakim Brodén – voce
  • Rickard Sundén – chitarra
  • Oskar Montelius – chitarra
  • Pär Sundström – basso
  • Daniel Mullback – batteria
  • Daniel Mÿhr – tastiere

Traduzione Nuclear attack – Sabaton

Testo tradotto di Nuclear attack (Brodén) dei Sabaton [Black Lodge Records]

Nuclear attack

Dropped from Enola, a city erased,
threat of the future displayed
A power unheard of a power unseen
Flash out of nowhere, the sky is burning

At 8:16 AM Tokyo control realized
something was wrong
Reports of explosions,
destruction and pain
Air raid from hell,
city gone in a blaze

August in black,
B-29′s coming back

Prepare for nuclear attack
Warned but did not heed
Prepare for nuclear attack
Extermination
Strike back
Chose not to believe
Another nuclear attack

From the southeast came the second attack,
threat of tomorrow unveiled
11:02 on the 9th of August
Over the valley, like ball lightning

The bomb detonates and
the land turns to waste,
barren for decades to come
The factories burning,
the steelworks destroyed
Surrender your war else
you’ll perish in flames

Second attack,
B-29′s turning back.

Attacco nucleare

Sganciato dall’Enola, una città rasa al suolo
la minaccia del futuro visualizzata
Una potenza inaudita di un potere invisibile
Un lampo dal nulla, il cielo è in fiamme

Alle 08.16 Tokyo capisce
che qualcosa non va
Segnalazioni di esplosioni,
distruzione e dolore
Raid aereo dall’inferno,
una città sparita nelle fiamme

Agosto funesto,
i bombardieri stanno tornando

Preparati per un attacco nucleare
Avvertito ma non hai prestato attenzione
Preparati per un attacco nucleare
Sterminio
Reagisci
Hai scelto di non credere
ad un altro attacco nucleare

Da sud-est arriva il secondo attacco,
svelata la nuova minaccia
alle 11.02 del 9 agosto
Sulla valle, come un fulmine globulare

La bomba esplode e
la terra diventa sterile
sterile per i decenni a venire
Le fabbriche in fiamme,
le acciaierie distrutte
Arrendetevi altrimenti
perirete tra le fiamme

Secondo attacco,
i bombardieri tornano indietro

Tags:, , - 522 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .