On the coldest winter night – Kamelot

On the coldest winter night (Nella notte più fredda dell’inverno) è la traccia numero undici del sesto album dei Kamelot, Epica, pubblicato il 4 febbraio del 2003.

Formazione Kamelot (2003)

  • Roy Khan – voce
  • Thomas Youngblood – chitarra
  • Glenn Barry – basso
  • Casey Grillo – batteria

Traduzione On the coldest winter night – Kamelot

Testo tradotto di On the coldest winter night (Khan, Barry, Youngblood, Grillo) dei Kamelot [Noise]

Lasciando il castello di Mephisto,Ariel incontra, in mezzo alle persone, Helena, che, a sua insaputa, lo ha cercato per tutti questi anni. Un basso acustico in movimento ritrae il calore e l’amore che rimane ancora vivo tra i due, anche dopo tutti quegli anni di distanza. I due amanti si tengono vicini l’un l’altro nella città vicina,passando insieme la notte più fredda dell’inverno. Durante questa notte, Helena concepisce il bambino di Ariel – anche se nessuno dei due ne è a conoscenza.

On the coldest winter night

I am breathless
Need I say
How could you find me here
You, of all have
crossed my way
Unexpectedly…from where
I feel like I am dreaming
Hold me close
Tomorrow may be gone

This is a moment
Of belief
This is a moment
Made of dreams
You found me here today
On the coldest winter night
This moment is our right

Now, Helena, tell me all
The years we’ve been apart…
Did you hear the mountain fall
…my broken heart
Don’t wake me if I’m dreaming
Hush, my dear
Because tomorrow may be gone

This is a moment
Of belief
This is a moment
Made of dreams
You found me here today
On the coldest winter night
This moment is our right

Nella notte più fredda dell’inverno

Sono senza fiato
Serve che lo dica?
Come mi hai trovato qui?
Tu, di tutti quelli che hanno
incrociato la mia strada
Inaspettatamente… da dove?
Mi sento come stessi sognando
Stammi vicino
Domani potrebbe finire

Questo è un momento
di fede
Questo è un momento
Fatto di sogni
Mi hai trovato qui oggi
Nella notte più fredda dell’inverno
Questo momento è un nostro diritto

Adesso, Helena, dimmi tutto
Gli anni che siamo stati separati…
Hai sentito crollare la montagna
…il mio cuore spezzato?
Non svegliarmi se sto sognando
Silenzio mia cara
Perchè domani potrebbe finire

Questo è un momento
di fede
Questo è un momento
Fatto di sogni
Mi hai trovato qui oggi
Nella notte più fredda dell’inverno
Questo momento è un nostro diritto

Tags:, - 412 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .