On the edge of honour – HammerFall

On the edge of honour (Al limite dell’onore) è la traccia numero tre del quarto album degli HammerFall, Crimson Thunder, pubblicato il 28 ottobre del 2002.

Formazione HammerFall (2002)

  • Joacim Cans – voce
  • Oscar Dronjak – chitarra
  • Stefan Elmgren – chitarra
  • Magnus Rosén – basso
  • Anders Johansson – batteria

Traduzione On the edge of honour – HammerFall

Testo tradotto di On the edge of honour (Dronjak, Cans) degli HammerFall [Nuclear Blast]

On the edge of honour

Led by temptation into the underworld
to absence of season and time
Soldiers of fortune, soldiers of the night
back to back, ready to fight

Enchanted gardens, where Evil slipped away
through darkness, fire and rage
Uncanny demons will dance upon your grave
as soon as you become their slave

Surrender or fight,
there’s nowhere to turn
The Bringer of Light,
where are you now
Forever our hearts will burn

Immortal riders, Protectors of the Earth
lost in the abode of the dead
Misled through darkness
and mislead by desire
inside the midst of the fire

Surrender or fight,
there’s nowhere to turn
The Bringer of Light,
where are you now
Forever our hearts will burn

Fallen angels, arise from your graves
Free your spirits and unite
before the blood of the Unicorn colors the night
From the ruins of hell we shall rise
On The Edge Of Honour we see the light
of the Unicorn soaring the night

Born to conquer the fight,
here we stand with the future in our hands
Through fire we’ll rise to touch the sky

Al limite dell’onore

Guidati dalla tentazione negli inferi
per l’assenza di stagione e del tempo
Soldati di ventura , soldati della notte
spalla a spalla, pronti a combattere

Giardini incantati, dove il Male è scomparso
attraverso l’oscurità, il fuoco e la rabbia
Demoni misteriosi balleranno sulla tua tomba
non appena diventerai loro schiavo

Arrendersi o combattere,
non c’è nessuno a cui rivolgersi
Portatore di luce
dove sei adesso?
I nostri cuori bruceranno in eterno

Cavalieri immortali, protettori della terra
perduti nella dimora dei morti
Ingannati attraverso l’oscurità
e fuorviati dal desiderio
proprio nel mezzo del fuoco

Arrendersi o combattere,
non c’è nessuno a cui rivolgersi
Portatore di luce
dove sei adesso?
I nostri cuori bruceranno in eterno

Angeli caduti, rivelatevi dalle vostre tombe
Liberate i vostri spiriti e unitevi
prima che il sangue dell’Unicorno colori la notte
Dalle rovine dell’inferno noi risorgeremo
al limitare dell’onore vediamo la luce
dell’Unicorno che si leva in volo la notte

Nati per conquistare la battaglia,
Qui ci troviamo con il futuro nelle nostre mani
attraverso il fuoco ci leveremo per toccare il cielo

Tags: - 88 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .