One and only – Queensrÿche

One and only (L’unica) è la traccia numero dieci del quarto album dei Queensrÿche, Empire, pubblicato il 20 agosto del 1990.

Formazione Queensrÿche (1990)

  • Geoff Tate – voce
  • Chris DeGarmo – chitarra
  • Michael Wilton – chitarra
  • Eddie Jackson – basso
  • Scott Rockenfield – batteria

Traduzione One and only – Queensrÿche

Testo tradotto di One and only (DeGarmo, Wilton) dei Queensrÿche [EMI]

One and only

Back in ’86
February and a special number
I just had to know, is this feeling real?
I picked up the phone
I was one step closer
to the danger zone
I knew she’d steal my heart away
But I know I couldn’t live
without her love
The first time she looked at me
Her smile stayed on my mind
I never thought I’d ever meet
A woman of her kind
Now I’m lost in a lover’s daze
And I’m not walking out
Gonna give my heart away
And hope that she will always stay

Call for me, run to me
Whenever you are lonely
Call for me, run to me my lady love

Won’t you come and show me
that precious smile
And maybe stay for a little while
Close the door, toss the key
Say you will always be my one and only

Looking back it seems to me
The message in her eyes
Left a lasting spell on me
A feeling I can’t hide

Now I’m lost in a lover’s daze
And I’m not walking out
Gonna give my heart away
And hope she will always stay

Call for me, run to me
Whenever you are lonely
Call for me, run to me my lady love

Won’t you come and show me
that precious smile
And maybe stay for a little while
Treat me to your sense of taste and style
Together we can walk the miles

Close the door, toss the key
Say that you will always be my one and only

L’unica

Nell’86
Era un giorno speciale di Febbraio
Dovevo capire se le mie sensazioni erano vere
Alzai la cornetta
Mi stavo avvicinando
alla zona pericolosa
Sapevo che lei avrebbe potuto rubarmi il cuore
Ma so che non avrebbe potuto vivere
senza il suo amore
La prima volta che mi guardò
Il suo sorriso si stampò nella mia mente
Non pensavo che avrei mai incontrato
Una donna come lei
Adesso mi sono perso tra le nebbie dell’amore
E non voglio uscirne
Le darò il mio cuore
E spero che lei starà sempre con me

Chiamami, vieni da me
Ogni volta che ti senti sola
Chiamami e vieni da me, mio amore

Non verresti a farmi vedere
il tuo prezioso sorriso?
E, se vuoi, potresti restare per un pò
Chiudi la porta, butta via la chiave
E dimmi che sarai sempre l’unica per me

Se mi guardo indietro mi sembra
Che il messaggio nei suoi occhi
Abbia lasciato un segno su di me
È un’emozione che non riesco a nascondere

Adesso mi sono perso tra le nebbie dell’amore
E non voglio uscirne
Le darò il mio cuore
E spero che lei starà sempre con me

Chiamami, vieni da me
Ogni volta che ti senti sola
Chiamami e vieni da me, mio amore

Non verresti a farmi vedere
il tuo prezioso sorriso?
E, se vuoi, potresti restare per un pò
Usa con me il tuo senso del gusto e il tuo stile
Insieme potremmo camminare per miglia e miglia

Chiudi la porta, butta via la chiave
E dimmi che sarai sempre l’unica per me

Tags: - 222 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .