One man’s fate – Testament

One man’s fate (Il destino di un uomo) è la traccia numero otto del quinto album dei Testament, Souls of Black, uscito il 9 ottobre del 1990.

Formazione dei Testament (1990)

  • Chuck Billy – voce
  • Eric Peterson – chitarra
  • Alex Skolnick – chitarra
  • Greg Christian – basso
  • Louie Clemente – batteria

Traduzione One man’s fate – Testament

Testo tradotto di One man’s fate (Billy, Peterson, Skolnick) dei Testament [Atlantic]

One man’s fate

Time is nothing but life’s decay
Pitch your reverend path
This is the path you paved
What you will find
Is life’s only way
There’s no looking back
There must be a better way

Lightning skies
Prayers from an open grave
A dead man’s eyes
Must be a dead man’s day
What you will find
Is life’s only way
There’s no looking back
Back to a better way

Black skies fade to shadow grey
The darkness is so deep
Prayers for the light of day
What you will find
Is life’s only way
There’s no looking back
Back to a better way

Lightning skies
Prayers from an open grave
A dead man’s eyes
Must be a dead man’s day
That leads to one man’s fate
There ain’t no better way to die

Fate, there’s no compromise
Hate leads to suicide
Trapped in a crystal haze
Hail to a dead man’s day

Time is but a passageway
Trying to believe
Your life was sanity
A matter of time
Is all that you need
Life’s not coming back
Back to those better days

Lightning skies
Prayers from an open grave
A dead man’s eyes
Must be a dead man’s day

Il destino di un uomo

Il tempo è solo ciò che fa marcire la vita
Buttati sul tuo sentiero religioso
È quello il sentiero che hai voluto seguire
Ciò che troverai
Sarà l’unico modo di vivere
Non devi guardarti indietro
Ci deve essere una strada migliore

I cieli vengono illuminati dai fulmini
Preghiere arrivano da una tomba aperta
Si vedono gli occhi di un uomo nella tomba
Deve essere il giorno della morte di un uomo
Ciò che troverai
Sarà l’unico modo di vivere
Non devi guardarti indietro
Ci deve essere una strada migliore

Cieli oscuri svaniscono in ombre grige
L’oscurità è così profonda
Preghiere per un giorno di luce
Ciò che troverai
Sarà l’unico modo di vivere
Non devi guardarti indietro
Ci deve essere una strada migliore

I cieli vengono illuminati dai fulmini
Preghiere arrivano da una tomba aperta
Si vedono gli occhi di un uomo nella tomba
Deve essere il giorno della morte di un uomo
Che porta al destino di un uomo
Non ci deve essere modo migliore per morire

È il destino, non ci sono compromessi
L’odio porta al suicidio
Siamo intrappolati in una nebbia cristallina
Salutiamo il giorno della morte di un uomo

Il tempo è solo una via di passaggio
Provi a credere
La tua vita era la purezza
Era solo una questione di tempo
Ecco tutto ciò che ti serve sapere
La vita non tornerà
Come in quei giorni migliori

I cieli vengono illuminati dai fulmini
Una tomba si apre ed emette preghiere
Si vedono gli occhi di un uomo nella tomba
Deve essere il giorno della morte di un uomo

Tags: - 111 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .