One more magic potion – Ensiferum

One more magic potion (Un’altra pozione magica) è la traccia numero cinque del terzo album degli Ensiferum, Victory Songs, pubblicato il 20 aprile del 2007.

Formazione Ensiferum (2007)

  • Petri Lindroos – voce death, chitarra, banjo
  • Markus Toivonen – chitarra, voce, banjo
  • Sami Hinkka – basso, voce
  • Janne Parviainen – batteria, bodhrán
  • Meiju Enho – tastiere

Traduzione One more magic potion – Ensiferum

Testo tradotto di One more magic potion (Hinkka, Toivonen) degli Ensiferum [Spinefarm]

One more magic potion

Once when we were
returning from a battle and
We got lost in a gloomy forest
In the middle of the woods
We saw an old house
With tired minds we knocked
The door very loudly
Old woman opened the wooden door
She asked us to come in
With kind words
From her pot arose a scent so weird
Stunning and bitter but very summoning

Bring me a magic potion
It will heal my aching wounds
A taste so bitter that makes
My bleeding soul feel so good
It will make us sing and dance
In our endless feast
Or it might even unleash
The beast in me

She filled out pints
with that devils beverage
And served another round
with an hideous grin
The world was spinning
in a new light I saw everything
And everyone was singing this song

With nature, trolls
and the spirits of the forest
We are one;
let our singing rise up into the stars
The witch’s magic drum
was still beating hard
When a goblin brought me
a new pint and together we roared

Drink and dance!
People of the forest sing with us!
Who wants to brawl with me?
Who can shape a kantele
from a pike’s jaw?
Like the great one once did

Close your eyes
Calm your mind
and drift away from the pain
Beyond dreams
Into the depths of the cauldron
Like a rain it falls
And mirrors nature’s healing powers
Surrender this time
And relief you shall find

Catcher of souls
Hunter of spirits
Grant us the final frop of the life’s elixir
I want to drown all my misery
Into the green trolls blood
And brown swamp drink
Fight against diminishing time
Burden of a solitary warrior’s life
Catcher of souls
Hunter of spirits
Grant us the final frop of the life’s elixir

Bring me a magic potion
It will heal my aching wounds
A taste so bitter that makes
My bleeding soul feel so good
It will make us sing and dance
In our endless feast
Or it might even unleash
The beast in me

Un’altra pozione magica

Un giorno stavamo
tornando da una battaglia e
Ci siamo persi in un’oscura foresta
Tra gli alberi
Abbiamo visto una vecchia casa
Con le menti stanche abbiamo bussato
Alla porta con forza
Una vecchia donna aprì la porta di legno
Ci chiese di entrare
Con parole gentili
Dalla sua pentola si alzava uno strano profumo
Era stordente e amaro ma molto invitante

Portatemi una pozione magica
Che sanerà le mie doloranti ferite
Un sapore così amaro
Da far star bene la mia anima sanguinante
Ci farà cantare e ballare
In una festa senza fine
O libererà per sempre
La bestia che è in me

Lei riempì le pinte
con quella bevanda del diavolo
E servì un altro giro
con un orrendo sogghigno
Il mondo stava vorticando
in una luce nuova e io vedevo che tutto
E tutti stavano cantando questa canzone

Con la natura, i troll
e gli spiriti della foresta
Siamo una cosa sola;
lasciate salire alle stelle il nostro canto
Il tamburo magico delle streghe
stava battendo forte
Quando un goblin mi portò
un’altra pinta e insieme gridammo

Beviamo e balliamo!
Il popolo della foresta canta con noi!
Chi vuole far casino con me?
Chi sa ricavare un kantele
dalla mascella di un luccio?
Come un grande una volta fece

Chiudi gli occhi
Calma la mente
e allontanati dalla sofferenza
Oltre i sogni
Nelle profondità del calderone
Cade come la pioggia
E rispecchia i poteri curativi della natura
Arrenditi questa volta
E troverai sollievo

Acchiappaanime
Cacciatore di spiriti
Concedici l’ultimo sorso dell’elisir della vita
Voglio affogare la mia sofferenza
Nel sangue verde dei troll
E nel liquido marrone della palude
Combattere contro il tempo che passa
E’ il fardello di vita di un guerriero solitario
Prenditore di anime
Cacciatore di spiriti
Concedici l’ultimo sorso dell’elisir della vita

Portatemi una pozione magica
Che sanerà le mie doloranti ferite
Un sapore così amaro
Da far star bene la mia anima sanguinante
Ci farà cantare e ballare
In una festa senza fine
O libererà per sempre
La bestia che è in me

Tags: - 73 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .