Wildfire, p.II – One with the mountain – Sonata Arctica

Wildfire, Part:II – One with the mountain (Fuoco selvaggio parte 2 – Tutt’uno con la montagna) è la traccia numero dieci del settimo album dei Sonata Arctica, Stones Grow Her Name, uscito il 18 maggio del 2012.

Formazione Sonata Arctica (2012)

  • Tony Kakko – voce
  • Elias Viljanen – chitarra
  • Marko Paasikoski – basso
  • Henrik Klingenberg – tastiere
  • Tommy Portimo – batteria

Traduzione Wildfire II, One with the mountain – Sonata Arctica

Testo tradotto di Wildfire, Part:II – One with the mountain (Kakko) dei Sonata Arctica [Nuclear Blast]

Wildfire, Part: II
One with the mountain

Years have passed since
The Family was driven out
of the village by force.
The people had won,
but as some of the old folks knew,
this victory was not final.
The unrest would not end
but only cease for a while,
as it had always done
since the beginning of times.
Hence, they taught their offspring
to love and hate, respect and fear,
thinking it would be the best way
to avoid the inevitable.
The last page of the book read:
“Children, despite our best efforts,
we have grown weak
One day when you least expect it,
during a party or harvest festival,
a man, not quite a man,
yet not quite a beast
will walk up the road
and join with his family, the nature.
Unless humanity has found
harmony before that… you all will perish.”
“Hello”

So here I walk up the road back home,
This place is me, my skin, blood and bones
You’d have to remember in order to fear me
“Your past will now burn down your town”

There is a mountain, in the horizon
Rebuilding the fire, the flames are arising
I am the flint and the kindler they need

This is where we used to live
You were scared. You all were.
You cast me out, all for one, family.
You draw my blood,
they will burn down your town

There is a mountain, in the horizon
Rebuilding the fire, the flames are arising
Strong is the fear, and the anger it breeds

I can take all the blame,
for the sake of my name
Our blood on your hands,
running hot in my veins
They say: “Do yourself well and stay away
from your family” What??!

Build a wall on the hill
and write a book out of fear
Then aim a gun at your son
to keep him safe from us
You´re not foolish, you’re insane.
They would die for me. Twice.

Build a wall on the hill,
write a book out of fear
You are out of your minds, blind;
your love´s the killing kind…

Children play,
Your riddles and games
are hurtful, this pains me to know,
they will teach them to fear.
But if anything, they teach them to hate
the bells of my fate play my songs,
But I don´t want to dance anymore
But I don´t want to dance anymore
Cause I don´t want to dance with fire!

Love is the infinite power
You´re gonna sing
when the mountain tells you,
Now, you’ll sing, you’ll bow,
as we dance around you
In a dream, you believe,
you have seen our soul,
You have seen our heart,
You have seen through the wall,
You have seen what we are,
But what have you learned?

I can take all the blame,
for the sake of my name
Our blood on your hands,
running hot in the veins
They say: “Do yourself well and stay away
from your family” What??!

Build a wall on the hill,
write a book out of fear
Aim a gun at your son,
keep him safe from us
You’re not foolish, you’re insane.
They will love me till death

Build a wall on the hill,
write a book out of fear
Aim a gun at your sons,
make them all read it
You are out of your minds,
your love is the killing kind…

Write a book about us,
family infamous
Memorize every leaf,
every word, every phrase
See your name on the last page…
Consumed by fire

…The bells of my fate play a song,
but I don´t want to dance anymore
…but I don´t want to dance anymore
…cause I don´t want to dance with fire!

The innocence slain, the price you have paid
So tonight, if you teach your own children to hate
Remember to tell of both heaven and hell
Never open those gates for the weak…

Because we’re up on the mountain…
We are one with the mountain…
Cause we are the mountain,
one with the mountain
Wildfire Mountain…
Wildfire…

Fuoco selvaggio parte 2
Tutt’uno con la montagna

Anni sono passati da quando
la famiglia è stata trainata fuori
dal villaggio con la forza.
La gente aveva vinto
ma come alcuni vecchi sapevano
questa vittoria non era definitiva.
Il malcontento non era finito
ma solo cessato per un po’,
come aveva sempre fatto
sin dall’inizio dei tempi.
Perciò, hanno insegnato ai loro figli
l’amore e l’odio, il rispetto e la paura,
pensando che sarebbe stato il modo migliore
per evitare l’inevitabile
L’ultima pagina del libro racconta:
“Bambini, nonostanti i vostri sforzi,
siamo cresciuti deboli
Un giorno quando meno ve lo aspettate
durante una festa o la festa del raccolto
un uomo, non proprio uomo,
ma non ancora abbastanza bestia
camminerà sulla strada
e si unirà con la sua famiglia, la natura.
A meno che l’umanità non abbia trovato
l’armonia prima che… voi tutti moriate.”
“Ciao”

Qui percorro la strada per tornare a casa,
questo posto è me, la mia pelle, sangue e ossa
Dovresti ricordare per temermi
“Il tuo passato ora brucierà la tua città”

C’è una montagna, nell’orizzonte
Ricostruite il fuoco, le fiamme si stanno alzando
Io sono la pietra focaia e la fiamma che serve

Questo è dove siamo abituati a vivere
Eri spaventato. Tutti voi lo eravate
Mi hai scacciato, tutti per uno, famiglia
hai spillato il mio sangue
loro brucieranno la tua città

C’è una montagna, nell’orizzonte
Ricostruite il fuoco, le fiamme si stanno alzando
Forte è la paura e la rabbia che genera

Posso prendere tutta la colpa
per amore del mio nome
Il nostro sangue sulle tue mani
scorre caldo nelle mie vene
Dicono: “Fai da te e stai lontano
dalla tua famiglia” Cosa??!

Costruire un muro sulla collina
e scrivere un libro per paura
Poi puntare una pistola su tuo figlio
per tenerlo al sicuro da noi
Non sei stupido, sei pazzo.
Loro sarebbero morti per me. Due volte.

Costruire un muro sulla collina
e scrivere un libro per paura
Tu sei fuori di testa, cieco,
il tuo amore è il tipo che uccide…

I bambini giocano ,
I tuoi indovinelli e giochi
feriscono, questo mi addolora sapere
li insegneranno la paura
Ma se non altro, insegnano loro ad odiare
le campane del mio fato suonano la mia canzone
Ma io non voglio più ballare
Ma io non voglio più ballare
perchè non voglio ballare con il fuoco!

L’amore è un potere infinito
Tu canterai quando
la montagna te lo dirà,
Ora, canterai, ora ti inchinerai
mentre noi danziamo attorno a te
In un sogno, credi,
di aver visto la nostra anima,
Tu hai visto il nostro cuore,
Tu hai visto attraverso il muro,
Tu hai visto cosa siamo,
ma che cosa sei imparato?

Posso prendere tutta la colpa
per amore del mio nome
Il nostro sangue sulle tue mani
scorre caldo nelle mie vene
Dicono: “Fai da te e stai lontano
dalla tua famiglia” Cosa??!

Costruire un muro sulla collina
e scrivere un libro per paura
Poi puntare una pistola su tuo figlio
per tenerlo al sicuro da noi
Non sei stupido, sei pazzo.
Loro mi ameranno fino alla morte.

Costruire un muro sulla collina
e scrivere un libro per paura
Punta una pistola su tuo figlio,
fai che tutti lo leggano
Tu sei fuori di testa,
il tuo amore è il tipo che uccide…

Scrivi un libro su di noi
famiglia infame
memorizza ogni foglia,
ogni parola, ogni frase
Vedi il tuo nome sull’ultima pagina…
Consumato dal fuoco

…Le campane del mio fato suonano una canzone
ma io non voglio più ballare
…ma io non voglio più ballare
…perchè non voglio ballare con il fuoco!

L’innocenza uccisa, il prezzo che hai pagato
Così stasera, se insegni ai tuoi bambini a odiare
ricordati di dire sia del paradiso e dell’inferno
non aprono mai le loro porte ai deboli…

Perché siamo sulla montagna…
Noi siamo tutt’uno con la montagna
perchè noi siamo la montagna,
tutt’uno con la montagna
Montagna del fuoco selvaggio…
Fuoco selvaggio…

Tags: - 313 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .