Only the names – Machine Head

Only the names (Solamente i nomi) è la traccia numero sei del quarto album dei Machine Head, Supercharger, pubblicato il 2 ottobre del 2001.

Formazione Machine Head (2001)

  • Robb Flynn – voce, chitarra
  • Ahrue Luster – chitarra
  • Adam Duce – basso
  • Dave McClain – batteria

Traduzione Only the names – Machine Head

Testo tradotto di Only the names (Flynn, Luster, Duce, McClain) dei Machine Head [Roadrunner]

Only the names

Welcome in my friend
Out of the cold where it’s warm
Please step in
What’s your name my friend
My name’s the same
What a strange coincidence
Glad you’ve come to this place
What’s the pleasure you chase?
Oh, you like playing with speed
Well I have all the answers you need

I can take you
High and make you
Invincible
I’ll never leave you

Welcome in my friend
Try some of this
What you’ll feel is amazing
Tap a tiny blast
In a crease of foil
Place this flame beneath it
White smoke you will inhale
A speed rush you will exhale
The goose bumps prickle your skin
Just enough to dig the hooks in

I can take you
High and make you
Invincible
But now you’re hollow

You’re crawling on the floor
But you’ll be back for more… yeah

Hello there my friend
Back for the sweet poison
so soon again
But this lie must end
I must collect for those pleasures gave
When I first told you my name
I told you ours were the same
And that’s not really a lie
My real name is your addiction

I will bring you
Down and break you
Burn right through you
Won’t regret you

Solamente i nomi

Benvenuto amico mio
Lontano dal gelo in un luogo caldo
Te ne prego entra
Qual è il tuo nome amico mio
Il mio nome è lo stesso
Di quanto lo possa essere una strana coincidenza
Son lieto che sei giunto in questo palazzo
Per quale piacere siete qui?
Oh, ti piace sbrigartela con una certa fretta
Beh io serbo tutte le risposte che cercavi

Io posso ergerti
In alto e renderti
Invincibile
Non ti lascerò mai più andare

Benvenuto amico mio
Assaggia qualcuno di questi
Ciò che proverai è fantastico
Dai un lieve colpetto
In una piega di stagnola
Piazza questa fiamma al di sopra
Bianco fumo inspirerai
Un improvviso tossito espirerai
Ti viene la pelle d’oca formicolando
Abbastanza affinché si affondino gl’uncini

Io posso ergerti
In alto e renderti
Invincibile
Ma ora sei vacuo

Tu stai strisciando sul pavimento
Ma tornerai indietro per averne ancora… sì

Buongiorno amico mio
Sei ritornato ancora
così presto per il dolce veleno
Ma questa menzogna deve finire
Devo riscuotere per i piaceri che ti ho donato
Quando per la prima volta t’ho detto il mio nome
Ti ho raccontato che il nostro era lo stesso
E non è propriamente una bugia
Il mio vero nome è la tua assuefazione

Ti porterò
Al crollo e ti spezzerò
Brucio direttamente attraverso te
Non ti abiurerò

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 97 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .