Ordinary story – In Flames

Ordinary story (Storia ordinaria) è la traccia numero due del quarto album degli In Flames, Colony, pubblicato il 21 maggio del 1999.

Formazione In Flames (1999)

  • Anders Fridén – voce
  • Björn Gelotte – chitarra
  • Jesper Strömblad – chitarra
  • Peter Iwers – basso
  • Daniel Svensson – batteria

Traduzione Ordinary story – In Flames

Testo tradotto di Ordinary story (Fridén, Strömblad, Gelotte) degli In Flames [Nuclear Blast]

Ordinary story

Egoism dictates human relations
A world where fashion
outshines morality
Is written in blood red colors
Designed by the thirst for power

Gather the faithful and propose a toast
To the epoch of indifference
Gather the faithful
Gather the faithful and propose a toast
To the epoch of indifference

An all to ordinary story
With an aftertaste so bitter
So bitter
Forced to be someone
I don’t want to be
I’m losing myself
Sinking deeper down
I’m caught with the world
wound web

A time represented by the void
An excuse without content
Stuck in the abyss of existence
With a content void excuse

Gather the faithful and propose a toast
To the epoch of indifference
Gather the faithful
Gather the faithful and propose a toast
To the epoch of indifference

Shout…
(An all too ordinary story
An all too ordinary story
This is my story
With an aftertaste so bitter… So bitter)

“Losing myself,
sinking deeper down
I’m caught, I’m caged, I’m gone”

An all to ordinary story
With an aftertaste so bitter
So bitter
Forced to be someone
I don’t want to be
I’m losing myself
Sinking deeper down
I’m caught with the world
wound web

Storia ordinaria

L’egoismo detta le relazioni umane
Un mondo ove l’apparenza
getta un’ombra sulla moralità
Ѐ inciso in colori rosso sangue
Progettato dalla sede di potere

Raduna i fedeli e proponi un brindisi
In onore all’epoca dell’indifferenza
Raduna i fedeli
Raduna i fedeli e proponi un brindisi
In onore all’epoca dell’indifferenza

Un tutto verso una storia ordinaria
Con un retrogusto così amaro
Così amaro
Forzato ad esser qualcuno
che non voglio impersonare
Sto smarrendo me stesso
Affondando nelle profondità
Sono ghermito con il mondo
avvolto da una ragnatela

Un tempo rappresentato dall’oblio
Una scusa senza contenuto alcuno
Costretto nell’abisso dell’esistenza
Con una scusa dal vacuo contenuto

Raduna i fedeli e proponi un brindisi
In onore all’epoca dell’indifferenza
Raduna i fedeli
Raduna i fedeli e proponi un brindisi
In onore all’epoca dell’indifferenza

Urla…
(Un tutto verso una storia ordinaria
Un tutto verso una storia ordinaria
Questa è la mia storia
Con un retrogusto così amaro… Così amaro)

“Smarrendo me stesso,
affondando nelle profondità
Sono ghermito, son intrappolato, son morto”

Un tutto verso una storia ordinaria
Con un retrogusto così amaro
Così amaro
Forzato ad esser qualcuno
che non voglio impersonare
Sto smarrendo me stesso
Affondando nelle profondità
Sono ghermito con il mondo
avvolto da una ragnatela

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 465 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .