Otherland – Blind Guardian

Otherland è la traccia numero due dell’ottavo album dei Blind Guardian, A Twist in the Myth, pubblicato il primo settembre del 2006. Il brano è basato sulla serie di racconti di Tad Williams.

Formazione Blind Guardian (2006)

  • Hansi Kürsch – voce
  • André Olbrich – chitarra
  • Marcus Siepen – chitarra
  • Frederik Ehmke – batteria

Traduzione Otherland – Blind Guardian

Testo tradotto di Otherland (Olbrich, Kürsch) dei Blind Guardian [Nuclear Blast]

Otherland

They rule the land
They’re in command
They hold all the strings in hand
They are invisible
Out of sight
They’ve designed
A secret place
To play their games
A world, they’re in control
Divine law
Divine law
Be aware
Now
Mind your steps
We are uninvited guests,
They may find and catch us
Don’t forget
Do what I say
Now connect
Don’t even ask
Until we’re out of it
Everything’s at highest stake
Come take a look
We are in
Take a breath
But don’t forget
It isn’t real
It isn’t true
An illusion
Nothing more

You’re a part of the game
You’re a slave to the grind
Oblivion
Is your key to the Otherland
You’re a part of the game
You’re cursed
You’re damned
By now you understand

You’re a part of the game
You’re a slave to the grind
Oblivion
You’re welcome to the Otherland
You’re a part of the game
You’re cursed
You’re damned
By now you understand

We get closer
There’s no better way
Lullaby Lane
Fate is on its way

The inner district
Is the place you need to know
It’s overwhelming
So let’s rest here for a while

Someone else appears
Silently
Watch me when I fall down
Everything seems real
Suddenly
Perfect simulation

Come take a look
Breathe it in
Artificial wonderlands
We are wandering around
Things shall vanish
They won’t last
Now I know
You understand
This world is not true
Nothing is real
Nothing at all
It’s bits and pieces
We walk through

You’re a part of the game…

You’re a part of the game
You’re a slave to the grind
Oblivion
You’ve reached the promised land
You’re a part of the game
You’re cursed
You’re damned
Welcome to the Otherland

Wait
I can feel things are not right
Do not breathe
Don’t look behind,
There’s someone else
The observer

A trick of light
A fading line
The entrance is gone
We can’t get out of it
We are slightly losing ground

Quick
It is time
We shall go
We better leave
And don’t come back,
No way to run
Nowhere to hide
I fear
We’re walking aimlessly

You’re a part of the game…

You’re a part of the game
You’re a slave to the grind
Oblivion
Welcome to the Otherland
You’re a part of the game
You’re cursed
You’re damned
You’ve reached
The promised land

You’ve crossed the line
You’ve reached the end

Otherland

Dominano la terra
sono al comando
tirano i fili nelle mani
sono invisibili
Lontano dagli occhi
hanno disegnato
un piano segreto
per fare i loro giochi
Hanno il contrllo del mondo
Legge divina
Legge divina
fa attenzione
Ora
ricorda i tuoi passi
Siamo ospiti indesiderati
potrebbero trovarci e catturarci
non dimenticare
fai ciò che dico
ora attento
non chiedere
fino a quando non saremo fuori da qui
ogni cosa è ad altissimo rischio
viene a dare un’occhiata
Siamo dentro
respira
ma non dimenticare
non è reale
non è vero
un’illusione
nulla più

Sei parte di un gioco
sei uno schiavo al macello
oblio
È la nostra chiave per Otherland
sei parte di un gioco
sei maledetto
sei dannato
ma adesso capisci

Sei parte di un gioco
sei uno schiavo al macello
Oblio
Sei benvenuto a Otherland
sei parte di un gioco
sei maledetto
sei dannato
ma adesso capisci

Ci stiamo avvicinando
non c’è migliore via
Lullaby Lane
Il destino sta facendo il suo corso

Il distretto interno
è il posto che dobbiamo conoscere
è travolgente
quindi cerchiamo di riposare per un po’

Appare qualcun’altro
silenziosamente
mi guarda mentre cado
ogni cosa sembra reale
Improvvisamente
simulazione perfetta

Vieni e guarda
Respiralo
meravoglie artificiali
facciamo un giro
le cose dovranno svanire
loro non dureranno
adesso lo so
tu capisci
questo mondo non è vero
niente è reale
niente di niente
è tutto a pezzetti
camminiamo attraverso

Sei parte di un gioco…

Sei parte di un gioco
sei uno schiavo al macello
oblio
hai raggiunto la terra promessa
sei parte di un gioco
sei maledetto
sei dannato
Benvenuto ad Otherland

Aspetta
posso sentire cose che non sono giuste
non respirare
non voltarti
c’è qualcun altro
L’osservatore

Uno scherzo della luce
una linea svanente
l’entrata è andata
non possiamo andare via
perdiamo pian piano terreno

Veloce
È il momento
dobbiamo andare
faremo meglio a partire
e a non tornare indietro
Non c’è modo di correre
Non c’è posto per nascondersi
ho paura
stiamo camminando senza meta

Sei parte di un gioco…

Sei parte di un gioco
sei uno schiavo al macello
oblio
Benvenuto ad Otherland
sei parte di un gioco
sei maledetto
sei dannato
hai raggiunto
la terra promessa

Hai attraversato la linea
hai raggiunto la fine

Tags:, - 129 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .