Over the mountain – Ozzy Osbourne

Over the mountain (Oltre la montagna) è la traccia che apre ed il primo singolo del secondo album di Ozzy Osbourne, Diary of a Madman, pubblicato il 7 novembre del 1981.

Formazione (1981)

  • Ozzy Osbourne – voce
  • Randy Rhoads – chitarra
  • Bob Daisley – basso
  • Lee Kerslake – batteria

Traduzione Over the mountain – Ozzy Osbourne

Testo tradotto di Over the mountain (Daisley, Kerslake, Osbourne, Rhoads) di Ozzy Osbourne [Epic]

Over the mountain

Over the mountain, take me across the sky
Something in my vision,
something deep inside
Where did I wander,
where d’ya think I wandered to
I’ve seen life’s magic astral plane
I travel through

I heard them tell me
that this land of dreams was now
I told them I had ridden
shooting stars
And said I’d show them how

Over and over,
always tried to get away
Living in a daydream,
only place I had to stay
Fever of a breakout
burning in me miles wide
People around me
talking to the walls inside

I heard them tell me
that this land of dreams was now
I told them I had ridden
shooting stars
And said I’d show them how

Don’t need no astrology,
it’s inside of you and me
You don’t need a ticket
to fly with me,
I’m free, yeah

Over and under,
in between the ups and downs
Mind on a carpet, magic ride
goes ’round and round
Over the mountain,
kissing silver inlaid clouds
Watching my body
disappear into the crowd

Don’t need no astrology,
it’s inside of you and me
You don’t need a ticket
to fly with me,
I’m free, yeah

Oltre la montagna

Oltre la montagna, portatemi nel cielo
C’è qualcosa nella mia visione,
c’è qualcosa nel profondo della mia anima
Dove ho vagato?
Dove pensate che abbia vagato?
Ho visto il magico piano astrale della vita
e ci ho viaggiato dentro

Ho sentito la gente che mi diceva
che questa terra dei sogni era vera
Gli ho detto che potevo liberarmi
delle stelle cadenti
E che gli avrei mostrato come farlo

Migliaia di volte,
ho sempre continuato a provare a scappare
Ho sempre vissuto in un sogno ad occhi aperti,
è l’unico posto in cui sono dovuto rimanere
La paura di scappare
brucia nel profondo del mio corpo
E la gente che mi circonda
sta parlando alle mura dentro di me

Ho sentito la gente che mi diceva
che questa terra dei sogni era vera
Gli ho detto che potevo liberarmi
delle stelle cadenti
E che gli avrei mostrato come farlo

L’astrologia non serve a niente,
è tutto dentro di noi
Non ti serve un biglietto
per volare con me
Io sono gratis

Sopra e sotto,
in mezzo agli alti e ai bassi
La mia mente è su un tappeto
la magica corsa continua a vagare
Oltre la montagna,
bacio delle nuvole intarsiate d’argento
E guardo il mio corpo
che scompare in mezzo alla folla

L’astrologia non serve a niente,
è tutto dentro di noi
Non ti serve un biglietto
per volare con me
Io sono gratis

Tags: - 1.530 visite
Un commento
  1. Dario

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .