Overt enemy – Slayer

Overt enemy (Nemico manifestato) è la traccia numero quattro del settimo album degli Slayer, Diabolus in Musica, uscito il 9 giugno del 1998.

Formazione degli Slayer (1998)

  • Tom Araya – voce, basso
  • Kerry King – chitarra
  • Jeff Hanneman – chitarra
  • Paul Bostaph – batteria

Traduzione Overt enemy – Slayer

Testo tradotto di Overt enemy (Hanneman) degli Slayer [American]

Overt enemy

I breach your life
Indoctrinate
Police your thoughts
Ask why I hate
I lose control
When I see your face
Abusing power
I infiltrate
Continue lies
Then masturbate
I walk the line
I’ll do no time
I hate your church
I’ll burn your state
A bleeding heart
A seal of fate
There is no crime
Within my mind

I’ll sell your life and preach your death
A wicked plan born of contempt
Bleeding my ideology through pain

Audacious plans
I calculate
A new world view
I’ll re-instate
Don’t cross my path
Or I’ll see you burn
You’ll meet your end
Find death alone
No grave to mark
The seds you’ve sown
You’ve pushed too far
My secrets I defend

I’ll sell your life and preach your death
A wicked plan born of contempt
Bleeding my ideology through pain

Demonize what is feared
profane architect
Skull and bones through the mind
Barbaric thoughts of old
Celebrate all unknown
At last the dead await
The die is cast for the meek
Inherit endless dead time
Smell the victims are near
consume the catalyst
Hunting masses for game
implanting septic thoughts
Reaping terror through words
while armed behind your back
Pseudo leaders betray
enslaving all of mankind
Cast out the Demi God
Dethrone the demagogue
Cast out the church God
I command your life
And I don’t care
Let bullets rain
From everywhere
No suicide
Will save you from yourself

Nemico manifestato

Io infrango la tua vita
La indottrino
Sorveglio i tuoi pensieri
Mi chiedi perchè io odio
Perdo il controllo
Quando vedo la tua faccia
Abusando del potere
Mi infiltro
Continuo a mentire
E poi mi masturbo
Io seguo la linea
Non faccio il tempo
Odio la tua chiesa
Brucerò il tuo stato
Un cuore sanguinante
Un segno del destino
Non c’è crimine
Nella mia mente

Venderò la tua vita e predicherò la tua morte
Un piano malvagio nato dal disprezzo
Sanguinando la mia ideologia attraverso il dolore

Piani audaci
Da me calcolati
Una vista di un nuovo mondo
Che io instaurerò di nuovo
Non attraversare il mio sentiero
O ti vedrò bruciare
Incontrerai la tua fine
Troverai da solo la morte
Nessuna tomba da scavare
Per i semi che hai seminato
Ti sei spinto troppo oltre
Difendo i miei segreti

Venderò la tua vita e predicherò la tua morte
Un piano malvagio nato dal disprezzo
Sanguinando la mia ideologia attraverso il dolore

Demonizza ciò di cui si ha paura,
architetto profano
Teschio e ossa nella mente
Barbarici pensieri dell’antichità
Celebrati dallo sconosciuto
Alla fine il morto aspetta
E viene gettato via docilmente
Eredita un tempo morto e senza fine
Senti che le vittime sono vicine,
consumi i catalizzatori
Cacciando masse per gioco
Impiantando pensieri asettici
Mietendo terrore attraverso il mondo
mentre sei armato dietro la schiena
Pseudo leaders ti tradiscono
schiavizzando tutta la razza umana
Getta via il Semidio
Detronizza i demagogi
Getta via la chiesa di Dio
Io comando la tua vita
E non me ne importa
Lascia che i proiettili piovano
Da ovunque
Nessun suicidio
Ti salverà da te stesso

Tags: - 349 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .