Paid in blood – Grave Digger

Paid in blood (Pagato col sangue) è la traccia che apre, dopo l’intro Days of Revenge, il quindicesimo album dei Grave Digger, The Clans Will Rise Again, uscito il primo ottobre 2010.

Formazione dei Grave Digger (2010)

  • Chris Boltendahl – voce
  • Axel Ritt – chitarra
  • Jens Becker – basso
  • Stefan Arnold – batteria
  • H.P. Katzenburg – tastiere

Traduzione Paid in blood – Grave Digger

Testo tradotto di Paid in blood (Boltendahl) dei Grave Digger [Napalm]

Paid in blood

Through corridors of darkness
black horses ride
Shields in the wind
we try to hide
Thousands of soldiers
riding over the hills
An not ending river
we running for the thrill

At the horizon the sun rises up
Quietly we pray to the God above
To give us the power for the endless fight
To kill all the demons night for night

Back to back and eye to eye
Screaming and fighting
our blood runs dry

They will never take our freedom
They will never take our pride
We will fight up to the victory
Day by day and side by side
They will never take our freedom
They will never take our lives
United we will stand, united we will die
And we paid in blood, paid in blood

In the battle of Falkirk
I see my friends die
They are lying around
and their souls fly high
The axe in my hands,
here I stand still alive
My rebellion is over
it’s my fate to survive

Back to back and eye to eye
Screaming and fighting
our blood runs dry

They will never take our freedom
They will never take our pride
We will fight up to the victory
Day by day and side by side
They will never take our freedom
They will never take our lives
United we will stand – united we will die
And we paid in blood – paid in blood

Pagato col sangue

Attraverso corridoi dell’oscurità
cavalli neri cavalcano
Scudi nel vento
che cerchiamo di nascondere
Migliaia di soldati
a cavallo sulle colline
In un fiume infinito
stiamo correndo per il brivido

All’orizzonte sorge il sole
Silenziosamente preghiamo il Dio nei cieli
di darci il potere per questa lotta senza fine
Per uccidere i demoni, notte dopo notte

Spalla a spalla e faccia a faccia
urlando e combattendo,
il nostro sangue si prosciuga

Non prenderanno mai la nostra libertà
Loro non prenderanno mai il nostro orgoglio
Combatteremo fino alla vittoria
Giorno dopo giorno, fianco a fianco
Non prenderanno mai la nostra libertà
Non prenderanno mai le nostre vite
Noi staremo uniti, uniti moriremo
e paghiamo col sangue, paghiamo col sangue

Nella battaglia di Falkirk
ho visto i miei amici morire
Giacevano tutto attorno
e le loro anime volavano alto
L’ascia nelle mie mani
io sono ancora vivo
La mia ribellione è finita
è il mio destino sopravvivere

Spalla a spalla e faccia a faccia
urlando e combattendo,
il nostro sangue si prosciuga

Non prenderanno mai la nostra libertà
Loro non prenderanno mai il nostro orgoglio
Combatteremo fino alla vittoria
Giorno dopo giorno, fianco a fianco
Non prenderanno mai la nostra libertà
Non prenderanno mai le nostre vite
Noi staremo uniti, uniti moriremo
e paghiamo col sangue, paghiamo col sangue

Tags: - 58 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .