Persecution – Judas Priest

Persecution (Persecuzione) è la traccia numero tredici del sedicesimo album dei Judas Priest, Nostradamus, pubblicato il 13 giugno del 2008.

Formazione Judas Priest (2008)

  • Rob Halford – voce
  • Glenn Tipton – chitarra
  • K.K. Downing – chitarra
  • Ian Hill – basso
  • Scott Travis – batteria
  • Don Airey – tastiere

Traduzione Persecution – Judas Priest

Testo tradotto di Persecution (Halford, Downing, Tipton) dei Judas Priest [Epic]

Persecution

We’re watching you
Nowhere to hide
Obey the holy law
Repent for your sins
There is but one God

Against their holy laws
I’ll do whatever it takes
I’ve met their kind before
We’re martyrs burned at their stake

They try to dominate
I’ll be the thorn in their side
They underestimate
The willpower feeding my pride

Under the hand of persecution
Defy the institution

Their words just crucify
Condemning truth that I seek
They cannot justify
The pain, the havoc they wreak

I never will conform
My faith is deep to the core
I stand against reform
I’ll never kneel down before

Under the hand of persecution
Defy the institution

With raised fists of fire
As they conspire
I’ll be defiant
Against the alliance

They will not eradicate me
Break my will or suffocate me
I will subjugate the hate
That they breed

As the church interrogates
I cannot see they supplicate me
Execute and ridicule
We’re all freed

I never will conform
My faith is deep to the core
I stand against reform
I’ll never kneel down before

Under the hand of persecution
Defy the institution

Under the hand of persecution
Defy the institution

Persecute
You defy

Execute crucify
Crucify

Persecute
You defy

Restitute crucify
Crucify

Persecute
You defy

Execute crucify
Crucify

Persecute
You defy

Crucify
You survive

Persecuzione

Vi stiamo osservando
Non c’è posto in cui nascondersi
Obbedite alla santa legge
Pentitevi dei vostri peccati
Non c’è che un solo Dio

Contro le loro sante leggi
Farò tutto il possibile
Ho già incontrato prima tipi come loro
Siamo martiri bruciati al loro rogo

Cercano di dominare
Io sarò una spina nel loro fianco
Loro sottovalutano
la forza di volontà che alimenta il mio orgoglio

Sotto la mano della persecuzione
Sfido l’istituzione

Le loro parole crocifiggono soltanto
Condannando le verità che cerco
loro non possono giustificare
il dolore, la devastazione che causano

Non mi adeguerò mai
La mia fede è profonda fino al cuore
Io resiste alla riforma
Non mi inginocchierò mai

Sotto la mano della persecuzione
Sfido l’istituzione

Con i pugni di fuoco alzati
Mentre loro cospirano
Io sarò un ribelle
contro l’alleanza

Loro non mi elimineranno
Spezzando la mia volonta o soffocandomi
Io soggiogherò l’odio
che loro producono

Mentre la chiesa si interroga
Non riesco a vedere che loro mi supplicano
Giustiziati e ridicolizzati
Siamo tutti liberi

Non mi adeguerò mai
La mia fede è profonda fino al cuore
Io resiste alla riforma
Non mi inginocchierò mai

Sotto la mano della persecuzione
Sfido l’istituzione

Sotto la mano della persecuzione
Sfido l’istituzione

Perseguito
Tu resisti

Giustiziato crocefisso
Crocifisso

Perseguito
Tu resisti

Restituisci la crocefissione
Crocefisso

Perseguito
Tu resisti

Giustiziato crocefisso
Crocifisso

Perseguito
Tu resisti

Crocefisso
Tu sopravvivi

Tags: - 174 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .