Piss Christ – Fear Factory

Piss Christ (Cristo di piscio) è la traccia numero dieci del secondo album dei Fear Factory, Demanufacture, pubblicato il 13 giugno del 1995.

Formazione Fear Factory (1995)

  • Burton C. Bell – voce
  • Dino Cazares – chitarra
  • Christian Olde Wolbers – basso
  • Raymond Herrera – batteria
  • Reynor Diego – tastiere

Traduzione Piss Christ – Fear Factory

Testo tradotto di Piss Christ (Bell, Cazares, Herrera) dei Fear Factory [Roadrunner]

Piss Christ

Where are we now
When we are blind?
Abandoned faith
You left behind

Were you betrayed?
Or did you lie?
Our common fate
Our common demise

Where is the son
To light the way
Along the path
Of our dismay?

Look to the sky
On judgement day
A human God
That was man-made

So we lie
So we lie
So we lie
So we lie

So we lie!

And so we rise
Just to fall down
In reality
You’re never found

I’m reaching out
With sealed eyes
I grab for light
Visions decried

Look to the sky
On judgement day
A human God
That was man-made

So we lie
So we lie
So we lie
So we lie

So we lie!

Face down! Arms out!
Nailed to the cross of doubt
Blood runs like rain
Drowning for this world in vain

Crown of black thorns
Human skin, ripped and torn
Crown of black thorns
Human skin, ripped and torn

Where is your saviour now?
Where is your saviour now?
Where is your saviour now?
Where is your saviour now?

Where is your saviour now?
Where is your saviour now?
Where is your saviour now?
Where is your saviour now?

Where is your saviour now?

Cristo di piscio

Dove ci troviamo in questo momento
Quando noi siamo ormai ciechi?
Una fede abiurata
Ti sei lasciato alle spalle

Sei stato tradito?
O hai solo mentito?
Il nostro comune fato
Il nostro comune decesso

Dove si trova il figlio
Che c’illumina la via
Lungo il sentiero
Del nostro sgomento?

Alza gl’occhi al cielo
Sulle fiamme del giorno del giudizio
Un Dio umano
Che è stato plasmato da mani mortali

Così noi mentiamo
Così noi mentiamo
Così noi mentiamo
Così noi mentiamo

Così noi mentiamo!

E così ci rialziamo
Solamente per precipitare
Ma in verità ti dico
Mai sei stato svelato

Sto cercando di avere un qualche contatto
Con degl’occhi sigillati
Tutto arraffo per un briciolo di luce
Visioni criticate

Alza gl’occhi al cielo
Sulle fiamme del giorno del giudizio
Un Dio umano
Che è stato plasmato da mani mortali

Così noi mentiamo
Così noi mentiamo
Così noi mentiamo
Così noi mentiamo

Così noi mentiamo!

Faccia a terra! Braccia stese!
Inchiodato ad una croce forgiata dal dubbio
Scorre il sangue come la pioggia
Annegando invano per questo mondo

Corona di nere spine
Pelle umana, strappata e lacerata
Corona di nere spine
Pelle umana, strappata e lacerata

Dov’è ora il tuo salvatore?
Dov’è ora il tuo salvatore?
Dov’è ora il tuo salvatore?
Dov’è ora il tuo salvatore?

Dov’è ora il tuo salvatore?
Dov’è ora il tuo salvatore?
Dov’è ora il tuo salvatore?
Dov’è ora il tuo salvatore?

Dov’è ora il tuo salvatore?

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 328 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .