Point – Slayer

Point (Apice) è la traccia numero dodici del settimo album degli Slayer, Diabolus in Musica, uscito il 9 giugno del 1998.

Formazione degli Slayer (1998)

  • Tom Araya – voce, basso
  • Kerry King – chitarra
  • Jeff Hanneman – chitarra
  • Paul Bostaph – batteria

Traduzione Point – Slayer

Testo tradotto di Point (King, Hanneman) dei Slayer [American Recordings]

Point

I’m the one that brings you war
Infiltrate unguarded shores
Master of afflicting pain
Point is where all die

I’m the one to taste your blood
Trashing through the crimson mud
Messenger of all demise
Point is where I reign

Piercing, impaling,
no judgement, just punishment
Discreate, annihilate
assault with no regret
I’m the one to taste your death
Basking in your dying breath
Messenger of all demise
Point is where all die

Piercing, impaling,
no judgement, just punishment
Discreate, annihilate
assault with no regret
Born to kill sweep and clear
taring down the face of fear
Shrapnel flies dehumanize
Flesh and blood will ferilize
Empty all the magazines
Lethal spray form M-16’s
Pace the march and sing the song
Right the fuck where I belong
Stained in blood
No fear – no sound
Penetrate your holy ground
Leave you where your comrades lie
Point is where all die
Pure destruction has begun
Fearlessly the battle’s won
Spread extinction through the dawn
Signature of wrath is spawned
Minister of death unreleased
My lust for war will never cease
With no remorse I watch you die
Body count’s the bottom line
Crashing slashing to the end
Your final pulse has just been spent
Leave you where your comrades lie
Point is where all fucking die

Crashing slashing to the end
Your final pulse has just been spent
Leave you where your comrades lie
Stained in blood
No fear – no pain – no life

Clouded skies rain only death
Silence all opposing threats
Quench the hunger of my gun
Exploding cites overrun
I’m the one to taste your death
Basking in your dying breath
Messenger of all demise
Point is where all die

Apice

Sono colui che ti porta la guerra
Infiltrandosi da spiagge incontrollate
Messaggero di morte
L’apice è dove tutti muoiono

Sono colui che assaggia il tuo sangue
Distruggendo attraverso il fango arrossito
Messaggero di morte
L’apice è dove io regno

Infilzando, impalando,
senza fare giudizi, solo punizioni
Dissacrando, annichilendo
il contrattacco senza rimorsi
Sono colui che assaggia la tua morte
Ti seppellisco nel tuo respiro morente
Messaggero di morte
L’apice è dove tutti muoiono

Infilzando, impalando,
senza fare giudizi, solo punizioni
Dissacrando, annichilendo
il contrattacco senza rimorsi
Nato per uccidere, diffondermi e spazzare via
Senza guardare in faccia la paura
Le mine Shrapnel deumanizzano
La carne ed il sangue fertilizzano
Tutte le riviste vuote
Una raffica letale dagli M-16
Continua a marciare e a cantare la canzone
Sarò fottutamente a casa
Macchiato di sangue
Niente paura – nessun suono
Penetrando nel tuo camposanto
Ti lascio dove riposano i tuoi commilitoni
L’apice è dove tutti muoiono
È cominciata una pura distruzione
La battaglia è stata vinta senza paura
Ha sparso l’estinzione nel mattino
Si moltiplicano i segni di furia
Ministro della morte rilasciata
La mia voglia di guerra non sarà mai fermata
Ti guardo morire senza alcun rimorso
Ci sono corpi giacenti
Distruggendo fino alla fine
La tua ultima pulsazione è appena stata fatta
Ti lascio dove riposano i tuoi commilitoni
L’apice è dove tutti muoiono fottutamente

Distruggendo fino alla fine
La tua ultima pulsazione è appena stata fatta
Ti lascio dove riposano i tuoi commilitoni
L’apice è dove tutti muoiono fottutamente
Niente paura, niente dolore, niente vita

Da cieli nuvolosi piove solo morte
Silenziando gli attacchi degli oppositori
Placando la fame del mio fucile
Facendo esplodere le città
Sono colui che assaggia la tua morte
Seppellendoti nel tuo respiro morente
Messaggero di morte
L’apice è dove tutti muoiono

Tags: - 162 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .