Powerslave – Iron Maiden

Powerslave (Schiavo del potere) è la traccia numero sette e quella cha da il nome al quinto album degli Iron Maiden, pubblicato il 3 settembre del 1984.

Formazione Iron Maiden (1984)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Dave Murray – chitarra
  • Adrian Smith – chitarra
  • Steve Harris – basso
  • Nicko McBrain – batteria

Traduzione Powerslave – Iron Maiden

Testo tradotto di Powerslave (Dickinson) degli Iron Maiden [EMI]

Powerslave

Into the Abyss I’ll fall, the eye of Horus
Into the eyes of the night, watching me go
Green is the cat’s eye that glows
In this Temple
Enter the risen Osiris, risen again.

Tell me why I had to be a Powerslave
I don’t wanna die, I’m a God,
Why can’t I live on?
When the Life Giver dies,
All around is laid waste,
And in my last hour,
I’m a slave to the power of death.

When I was living this lie
Fear was my Game
People would worship and fall
Drop to their knees.
So bring me the blood and
Red wine for the one to succeed me,
For he is a man and a God
And He will die too.

Tell me why I had to be a Powerslave
I don’t wanna die, I’m a God,
Why can’t I live on?
When the Life Giver dies,
All around is laid waste,
And in my last hour,
I’m a slave to the power of death.

Now I am cold but a
ghost lives in my veins,
Silent the terror that reigned
Marbled in stone
A Shell of a man, God preserved
For thousand ages,
But open the gates of my hell
I’ll strike from the grave

Tell me why I had to be a Powerslave
I don’t wanna die, I’m a God,
Why can’t I live on?
When the Life Giver dies,
All around is laid waste,
And in my last hour,
I’m a slave to the power of death.
Slave to the power of death…
Slave to the power of death…

Schiavo del potere

Cadrò nell’Abisso, l’occhio di Horus
negli occhi della notte, che mi guardano
è verde l’occhio del gatto che brilla
in questo tempio
ecco Osiride risorto, risorto di nuovo

Dimmi perché sono stato soggiogato dal potere
Non voglio morire, sono Dio
perché non posso continuare a vivere?
quando il Creatore muore
ovunque c’è distruzione
e alla fine della mia vita
Sono schiavo del potere della morte

Quando vivevo in questa bugia
giocavo sulla paura
la gente mi adorava e cadeva
cadeva sulle ginocchia
Perciò portami il sangue e
il vino rosso per il mio successore
perché è un uomo e un dio
e anche Lui morirà

Dimmi perché sono stato soggiogato dal potere
Non voglio morire, sono Dio
perché non posso continuare a vivere?
quando il Creatore muore
ovunque c’è distruzione
e alla fine della mia vita
Sono schiavo del potere della morte

Ora sono freddo ma un
fantasma vive nelle mie vene
tace il terrore che regnava
marmo nella pietra
guscio di un uomo, Dio preservato
migliaia e migliaia di anni
ma apri i cancelli del mio inferno
Io colpirò dalla tomba

Dimmi perché sono stato soggiogato dal potere
Non voglio morire, sono Dio
perché non posso continuare a vivere
quando il Creatore muore
ovunque c’è distruzione
e alla fine della mia vita
Sono schiavo del potere della morte
Schiavo del potere della morte
Schiavo del potere della morte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .