Prey – Equilibrium

Prey (Preda) è la traccia numero otto del quinto album degli Equilibrium, Armageddon, pubblicato il 12 agosto del 2016.

Formazione Equilibrium (2016)

  • Robert “Robse” Dahn – voce
  • René Berthiaume – chitarra, tastiere, voce
  • Dom R. Crey – chitarra
  • Tuval “Hati” Refaeli – batteria

Traduzione Prey – Equilibrium

Testo tradotto di Prey (Berthiaume) degli Equilibrium [Nuclear Blast]

Prey

Straight across beclouded land
We’re walking slowly at command
Feeling drained and without shield
To destination battlefield

We’re getting near
Conceal your fear
Wipe off your sweat
There’s no regret

You’re erasing the light
No reason to fight
Remaining in state darkness
We insist on free will
No reason to kill
Decay of your own carcass

They are prey
Don’t look away
Deep inside
You know that you are not right

Eye to eye, who’s falling down?
Face to face, who gets that crown?
My doings are my legacy
Affecting all eternally

My intentness decays to sand
So I halt and raise my hand
I throw my blade out of range
This will be my day of change

You’re erasing the light
No reason to fight
Remaining in state darkness
We insist on free will
No reason to kill
Decay of your own carcass

They are prey
Don’t look away
Deep inside
You know that you are not right

Preda

Dritto attraverso la terra annuvolata
Stiamo camminando lentamente al comando
Sentimenti prosciugati e senza scudo
Destinazione campo di battaglia

Ci stiamo avvicinando
Tiene nascosta la tua paura
Pulisci il tuo sudore
Non c’è nessun rimpianto

Stai cancellando la luce
Nessun motivo per combattere
Rimanendo in uno stato di oscurità
Insistiamo sul libero arbitrio
Non c’è ragione per uccidere
Il degrado della tua stessa carcassa

Sono prede
Non distogliere lo sguardo
Nel profondo
Sai che non hai ragione

Occhio a occhio, chi sta cadendo giù?
Faccia a faccia, chi prende quella corona?
Le mie opere sono la mia eredità
che interessano tutti eternamente

La mia intensità si decompone nella sabbia
Quindi mi fermo e alzo la mano
Lancio la mia lama fuori portata
Questo sarà il giorno in cui cambierò

Stai cancellando la luce
Nessun motivo per combattere
Rimanendo in uno stato di oscurità
Insistiamo sul libero arbitrio
Non c’è ragione per uccidere
Il degrado della tua stessa carcassa

Sono prede
Non distogliere lo sguardo
Nel profondo
Sai che non hai ragione

Tags: - 28 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .