Purgatory – Iron Maiden

Purgatory (Purgatorio) è la traccia numero nove del secondo album degli Iron Maiden, Killers, uscito il 2 febbraio 1981. Purgatory è il quinto singolo degli Iron Maiden pubblicato il 15 giugno 1981.

Formazione degli Iron Maiden (1981)

  • Paul Di’Anno – voce
  • Dave Murray – chitarra
  • Adrian Smith – chitarra
  • Steve Harris – basso
  • Clive Burr – batteria

Traduzione Purgatory – Iron Maiden

Testo tradotto di Purgatory (Harris) degli Iron Maiden [EMI]

Purgatory

Thinking of an age old dream,
places I have never seen,
Fantasies lived times before.
I split my brain,
melt through the floor.

Over clouds my mind will fly,
forever now I can’t think why.
My body tries to leave my soul.
Or is it me, I just don’t know.
Mem’ries rising from the past,
the future’s shaddow overcast.
Something’s clutching at my head,
through the darkness I’ll be led.

Oh another time, another place.
Oh another smile on another face.
When you see me floating up beside you,
You get the feeling
that all my love’s inside of you.

Please take me away,
take me away, so far away.
Please take me away,
take me away, so far away.
Please take me away,
take me away, so far away.

Thinking of an age old dream,
places I have never seen,
Fantasies lived times before.
I split my brain,
melt through the floor.

Over clouds my mind will fly,
forever now I can’t think why.
My body tries to leave my soul.
Or is it me, I just don’t know.
Mem’ries rising from the past,
the future’s shaddow overcast.
Something’s clutching at my head,
through the darkness I’ll be led.

Oh another time, another place.
Oh another smile on another face.
When you see me floating up beside you,
You get the feeling
that all my love’s inside of you.

Please take me away,
take me away, so far away.
Please take me away,
take me away, so far away.
Please take me away,
take me away, so far away.

Purgatorio

Pensando a un sogno antico,
posti che non ho mai visto
Fantasie vissute tempo fa,
mi spacco il cervello,
svanisco attraverso il pavimento

Sopra le nuvole volerà la mia mente,
per sempre, ora non so spiegare perché
Il mio corpo cerca di lasciare la mia anima,
oppure sono io? proprio non lo so
Si sollevano ricordi dal passato,
le ombre nebulose del futuro
Qualcosa si aggrappa alla mia testa,
attraverso l’oscurità sarò condotto

Oh, un’altra volta, un altro luogo,
oh, un altro sorriso su un altra faccia
Quando mi vedi fluttuare nell’aria al tuo fianco,
hai la sensazione
che tutto il mio amore è dentro di te

Ti prego portami via,
portami via, via lontano
Ti prego portami via,
portami via, via lontano
Ti prego portami via,
portami via, via lontano

Pensando a un sogno antico,
posti che non ho mai visto
Fantasie vissute tempo fa,
mi spacco il cervello,
svanisco attraverso il pavimento

Sopra le nuvole volerà la mia mente,
per sempre, ora non so spiegare perché
Il mio corpo cerca di lasciare la mia anima,
oppure sono io? proprio non lo so
Si sollevano ricordi dal passato,
le ombre nebulose del futuro
Qualcosa si aggrappa alla mia testa,
attraverso l’oscurità sarò condotto

Oh, un’altra volta, un altro luogo,
oh, un altro sorriso su un altra faccia
Quando mi vedi fluttuare nell’aria al tuo fianco,
hai la sensazione
che tutto il mio amore è dentro di te

Ti prego portami via,
portami via, via lontano
Ti prego portami via,
portami via, via lontano
Ti prego portami via,
portami via, via lontano

Tags: - 1.788 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .