The raven – The Black Dahlia Murder

The raven (Il corvo) è la traccia numero dieci del quinto album dei The Black Dahlia Murder, Ritual, pubblicato il 17 giugno del 2011.

Formazione The Black Dahlia Murder (2011)

  • Trevor Strnad – voce
  • Brian Eschbach – chitarra
  • Ryan Knight – chitarra
  • Ryan “Bart” Williams – basso
  • Shannon Lucas – batteria

Traduzione The raven – The Black Dahlia Murder

Testo tradotto di The raven (Strnad) dei The Black Dahlia Murder [Metal Blade]

The raven

Through midnight skies on desert winds
Bearing tidings of warfare
Of endless pestilence
Familiar to the darkened one
Empowering thalamic sign, immortalize
“We bow to none “

Weak Christian lepers are fading fast
Enhungered beaks
accept their flesh
Necrotic skin dissolving
The Devil’s will looming
A reach ever boundless and omnipotent

With radiance the hell bird soars
Anathematizing victims curse them
With hatred from our Lord
On wings of blackened grandeur ride
Envenoming our weaponry
With supernatural strength we strike

Sad Christian failures to fade at last
Be-winged fiends consume what’s left
Necrotic skin erupting
The dark Lord, he’s laughing
Your father forsaken faithlessly
Suffer endlessly

Bird of omens
Ill harbinger of blight
The raven waits
with vengeance in his sights

“Do as thou wilt”
Is the whole of our law
This world’s befallen
Within blackened claws

Quarantined
Contaminated
Destitute camps of putrefying grace
Plague on this world
Eliminated raven returns
Reeking of their mass graves

Harken to his voice
Uphold our blackened creed
Their god be dead

Bird of omens
I’ll harbinger of blight
The raven waits
with hatred in his eyes

Il corvo

Lungo i cieli di mezzanotte e su venti del deserto
Consegnando notizie di guerra
D’una pestilenza senza fine
Familiare all’oscuro padrone
Immortalano, delegando un talamico presagio
“Noi non c’inginocchieremo di fronte a nessuno”

Flebili lebbrosi cristiani stan celeri perendo
Famelici becchi di buon grado
accettano le loro carni
La pelle necrotica si dissolve
Si compie la volontà del Diavolo
Un potere da sempre indissolubile ed onnipotente

Con radiosità si leva in volo l’uccello infernale
Le vittime li maledicon scagliando anatemi
Con odio dal nostro Signore
Su ali di buia magnificenza volano
Avvelenando i nostri armamenti
Con sovrannaturale vigore noi attacchiamo

Mesti fallimenti cristiani che infine sfumano
Demoni alati divorano ciò ch’è rimasto
La necrotica carne scoppia
L’oscuro Signore, esso sta ridendo
Il vostro padre v’abbandona slealmente
Soffrite per sempre

Uccello dei presagi
Malefico precursore di sventura
Il corvo attende
con vendetta nel suo sguardo

“Fa ciò che vuoi”
Ѐ la summa della nostra legge
Questo mondo è decaduto
Tra tetri artigli

Messi in quarantena
Contaminati
Indigenti campi di grazia putrefatta
Piaga su questo creato
Il corvo già scacciato ritorna
Percependo l’aroma delle loro tombe di massa

Orecchiando la sua voce
Sosteniamo il nostro oscuro credo
Muoia il loro dio

Uccello dei presagi
Malefico precursore di sventura
Il corvo attende
con vendetta nel suo sguardo

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 38 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .