Recharger – Fear Factory

Recharger (Ricaricatore) è la traccia numero due dell’ottavo album dei Fear Factory, The Industrialist, pubblicato il 5 giugno del 2012.

Formazione Fear Factory (2012)

  • Burton C. Bell – voce
  • Dino Cazares – chitarra, basso
  • John Sankey – batteria

Traduzione Recharger – Fear Factory

Testo tradotto di Recharger (Cazares, Bell, Fulber) dei Fear Factory [Candlelight]

Recharger

I have become their target for revenge
Knocked down and transform my hatred within
Dependence brings subservience
Losing sight
enslaved obedience

Fight back, unleash your aggravation
Recharge and train your last determination

Open your scars and the sky opens wide
See a new world in your eyes
Believe in yourself and you will survive
Live out
the life you designed
Live for today or fade away
Live for today or fade away

Automatic slave
Kill the will to live
Losing hope to save yourself
Siphoning the soul from humanity
Suffering and apathy

All of this must end
All of this must end
All of this must end
All of this must end

Break free from this hypocrisy
Set free chained to bureaucracy
Dependence brings subservience
Losing sight
enslaved obedience

Open your scars and the sky opens wide
See a new world in your eyes
Believe in yourself and you will survive
Live out
the life you designed
Live for today or fade away
Live for today or fade away

Open your scars and the sky opens wide
The world is filling your mind
Believe in yourself and you will survive
Believe and you will never die

Ricaricatore

Sono diventato il loro bersaglio solo per vendetta
Abbattuto e con i seno un odio mutato
La dipendenza porta subordinazione
Perdere la vista significa
essere succubi all’obbedienza

Torna a lottare, sbriglia il tuo incupimento
Ricarica e addestra la tua svilita determinazione

Scortica le tue cicatrici ed il cielo si spalanca
Guarda il nuovo universo nei tuoi occhi
Credi in te stesso e sopravvivrai
Vivi contrariamente
all’esistenza che t’eri prefissato
Vivi per l’oggi o svanisci
Vivi per l’oggi o svanisci

Schiavo automatizzato
Strazia la volontà di vivere
Perdendo ogni speranza in te stesso
Risucchiando l’anima dall’umanità
Angoscia ed apatia

Tutto ciò deve finire
Tutto ciò deve finire
Tutto ciò deve finire
Tutto ciò deve finire

Liberati da questa ipocrisia
Spezza le catene della burocrazia
La dipendenza porta subordinazione
Perdere la vista significa
essere succubi all’obbedienza

Scortica le tue cicatrici ed il cielo si spalanca
Guarda il nuovo universo nei tuoi occhi
Credi in te stesso e sopravvivrai
Vivi contrariamente
all’esistenza che t’eri prefissato
Vivi per l’oggi o svanisci
Vivi per l’oggi o svanisci

Scortica le tue cicatrici ed il cielo si spalanca
Guarda il nuovo universo nei tuoi occhi
Credi in te stesso e sopravvivrai
Abbi fede e non morirai mai

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 97 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .