Reflection – Tool

Reflection (Riflesso) è la traccia numero undici del terzo album dei Tool, Lateralus pubblicato il 15 maggio del 2001. Il brano è introdotto dalla semi-strumentale Disposition.

Formazione Tool (2001)

  • Maynard James Keenan – voce
  • Adam Jones – chitarra
  • Justin Chancellor – basso
  • Danny Carey – batteria

Traduzione Disposition – Tool

Testo tradotto di Disposition (Keenan, Jones, Chancellor, Carey) dei Tool [Volcano]

Disposition

Mention this to me
Mention this to me

Watch the weather change
Watch the weather change
Watch the weather change
Watch the weather change

Mention this to me
Mention something
Mention anything
Mention this to me

Watch the weather change
Watch the weather change
Watch the weather change
Watch the weather change

Watch the weather change
Watch the weather change

Mention this to me
And mention something
Mention anything
Mention this to me

Watch the weather
Watch the weather change
Watch the weather change
Watch the weather

Propensione

Menzionamelo
Menzionamelo

Osserva il tempo cambiare
Osserva il tempo cambiare
Osserva il tempo cambiare
Osserva il tempo cambiare

Menzionamelo
Menziona qualcosa
Menziona qualsiasi cosa
Menzionamelo

Osserva il tempo cambiare
Osserva il tempo cambiare
Osserva il tempo cambiare
Osserva il tempo cambiare

Osserva il tempo cambiare
Osserva il tempo cambiare

Menzionamelo
Menziona qualcosa
Menziona qualsiasi cosa
Menzionamelo

Osserva il tempo
Osserva il tempo cambiare
Osserva il tempo cambiare
Osserva il tempo

Traduzione Reflection – Tool

Testo tradotto di Reflection (Keenan, Jones, Chancellor, Carey) dei Tool [Volcano]

Reflection

I have come curiously
close to the end, down
Beneath my self-indulgent
pitiful hole
Defeated I concede

And move closer
I may find comfort here
I may find peace within the emptiness
How pitiful

And it’s calling me
(Calling me)
It’s calling me
(Calling me)
It’s calling me
(Calling me)
It’s calling me

And in my darkest moment
Fetal and weeping
The moon tells me a secret
My confidant
As full and bright as I am
This light is not my own
And a million light reflections  pass over me

Its source is bright and endless
She resuscitates the hopeless
Without her we are lifeless
satellites drifting

And as I pull my head out
I am without one doubt
Don’t want to be down here
Feeding my narcissism

I must crucify the ego
Before it’s far too late
I pray the light lifts me out
Before I pine away
Before I pine away
Before I pine away
(Pine away)
Before I pine away

So crucify the ego
Before it’s far too late
To leave behind this place
So negative and blind and cynical
And you will come to find
That we are all one mind
Capable of all that’s imagined
And all conceivable
Just let the light touch you
And let the words spill through
And let them pass right through
Bringing out our
hope and reason

Before we pine away
(Pine away)
Before we pine away
(Pine away)
Before we pine away
(Pine away)
Before we pine away

Riflesso

Curiosamente son giunto
ad una conclusione, nel profondo
Al di sotto del mio pietoso
anfratto auto-indulgente
Annientato io cedo

E m’avvicino un po’ di più
Potrei trovare del conforto qui
Potrei trovare la quiete nei recessi dell’oblio
Che pietoso

E mi sta invocando
(Invocando)
Mi sta invocando
(Invocando)
Mi sta invocando
(Invocando)
Mi sta invocando

E nel mio momento più buio
In posizione fetale e piangente
La luna mi confida un segreto
La mia compagna fidata
Così piena e luminescente quanto lo sia io
Questo bagliore non è di mio possesso
Ed un milione di riflessi di luce mi sorvolano

La sua fonte è splendente ed imperitura
Essa resuscita il miserabile
Senza di essa noi saremmo vaganti
satelliti senza vita

E nel momento in cui mostro il mio capo
Io manco d’un sol dubbio
Non desidero esser quaggiù
Ad alimentare il mio narcisismo

Io devo crocifiggere l’ego
Prima che sia troppo tardi
Prego la luce affinché mi esternalizzi
Prima che mi consumi
Prima che mi consumi
Prima che mi consumi
(Consumi)
Prima che mi consumi

Io devo crocifiggere l’ego
Prima che sia troppo tardi
Lasciare alle spalle questo luogo
Così negativo e cieco e cinico
E tu giungerai per scoprire
Che noi siam tutti un’unica mente
Capace di tutto ciò di immaginabile
E tutto ciò di concepibile
Semplicemente permetti che la luce ti sfiori
E permetti che le parole si riversino da te
E permettile di attraversarti
Portando allo scoperto
la nostra speranza e ragione

Prima che noi ci consumiamo
(Consumiamo)
Prima che noi ci consumiamo
(Consumiamo)
Prima che noi ci consumiamo
(Consumiamo)
Prima che noi ci consumiamo

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 4.170 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .