The regality dance – Elvenking

The regality dance (La danza regale) è la traccia numero quattro dell’album d’esordio degli Elvenking, Heathenreel pubblicato il 23 giugno del 2001.

Formazione Elvenking (2001)

  • Damnagoras – voce
  • Jarpen – chitarra
  • Aydan – chitarra
  • Gorlan – basso
  • Zender – batteria

Traduzione The regality dance – Elvenking

Testo tradotto di The regality dance degli Elvenking [AFM]

The regality dance

Gentlemen and ladies
All please lend me your attention
I beg your pardon for my cheek
Please join this Heathenreel
Strange rules has this dance
Suffers from a serious allergy
Reddens and becomes so unkind
When people’re acting
just like you

The regal dance’s about to start
And I am here to tell you
“There’s many a slip twixt cup and lip”
‘tis something that could help you
On and on, please join the ball
Nobody will stop you
The steps, they are so simple
Look, the moon is dancing too

Drink a toast with the wise man
No one will care for you
Let the dances have their go
Follow ‘till they reach the end
Mind the minstrels, they will say
You’re just another scarecrow
Not a word, a single word
Not for all the whole damn world
(you say… you say…)

Step out of this regality dance
One foot in heaven, one in your grave
Mind this last one
It willl make you fall
A regardful bow
When your every single choice
Is taken by the spin of a penny coin

I came, I saw
Do not want nothing at all,
Do not want to moralise you
Or spitting hateful sentences
Just trying to tease
Your rudimental pride
“Live and let live” told the wise man
As no one cared for him
From the soil which is now part of…
“Leaving is so easier than living”
(he says…)

Step out of this regality dance
One foot in heaven, one in your grave
Mind this last one
It willl make you fall
A regardful bow
When your every single choice
Is taken by the spin of a penny coin

Bienvenu, Mesdames et Messieurs
To the Danse Païen
Please come in and hurry up
Or you will miss your turn

Step out of this regality dance
One foot in heaven, one in your grave
Mind this last one
It willl make you fall
A regardful bow
When your every single choice
Is taken by the spin of a penny coin

Face the truth
Are you worthy of this honesty filled – celebration!
Another tune bursting forth
From the passion that glides in my veins
Can you feel it?
A speaking portrait’s in front of me
Do you acknowledge yourself?
Who painted you?

La danza regale

Signori e signore
Tutti quanti prego prestatemi attenzione
Chiedo perdono per la mia sfrontatezza
Prego, unitevi a questo ballo pagano
Questa danza ha strane regole
Soffre di una grave allergia
Si arrossa e diventa così scortese
Quanto le persone si comportano
proprio come voi

La danza regale sta per iniziare
E io sono qui per dirvi
“Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”
É qualcosa che potrebbe aiutarvi
Senza fine, prego unitevi al ballo
Nessuno vi fermerà
I passi, sono così semplici
Guardate, anche la luna sta danzando

Fate un brindisi con l’uomo saggio
Nessuno si preoccuperà per voi
Lasciate che le danze abbiano il loro inizio
Seguitele finché non raggiungeranno una fine
Badate ai menestrelli, diranno
Che siete solo un altro spaventapasseri
Nemmeno una parola, una sola parola
Nemmeno per tutto il dannato mondo
(tu dici… tu dici…)

Esci da questa danza regale
Un passo in paradiso, uno nella tua tomba
Attento a quest’ultimo
Ti farà cadere
Un rispettoso inchino
Quando ogni tua singola scelta
É presa in base al girare di un penny

Sono venuto, ho visto
Non voglio assolutamente niente,
Non voglio farti la morale
O sputare frasi odiose
Sto solo cercando di stuzzicare
Il tuo orgoglio rudimentale
“Vivi e lascia vivere” disse l’uomo saggio
Mentre nessuno si curava di lui
Dalla terra di cui è ora parte…
“Andarsene è tanto più semplice che vivere”
(lui dice…)

Esci da questa danza regale
Un passo in paradiso, uno nella tua tomba
Attento a quest’ultimo
Ti farà cadere
Un rispettoso inchino
Quando ogni tua singola scelta
É presa in base al girare di un penny

Benvenuti, Signore e Signori
Alla danza pagana
Prego venite e fate in fretta
O perderete il vostro turno

Esci da questa danza regale
Un passo in paradiso, uno nella tua tomba
Attento a quest’ultimo
Ti farà cadere
Un rispettoso inchino
Quando ogni tua singola scelta
É presa in base al girare di un penny

Affronta la verità
Sei degno di questa – celebrazione – piena d’onestà!
Un altro brano prorompe
Dalla passione che scorre nelle mie vene
Riesci a sentirlo?
Un ritratto parlante è davanti a me
Riconosci te stesso?
Chi ti ha dipinto?

* traduzione inviata da Music-Freak11

Tags: - 124 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .