Regret – Anathema

Regret (Rimorso) è la traccia numero otto del quarto album degli Anathema, Alternative 4, pubblicato il 22 gennaio del 1998.

Formazione Anathema (1998)

  • Vincent Cavanagh – voce, chitarra
  • Daniel Cavanagh – chitarra, pianoforte, tastiere
  • Duncan Patterson – basso, pianoforte
  • Andy Duncan – batteria
  • Martin Powell – violino

Traduzione Regret – Anathema

Testo tradotto di Regret (D.Cavanagh) degli Anathema [Peaceville Records]

Regret

As I drift away… far away from you,
I feel all alone in a crowded room,
Thinking to myself
“There’s no escape from this fear,
regret, loneliness…”

Visions of love and hate
A collage behind my eyes
Remnants of dying laughter
Echoes of silent cries

I wish I didn’t know now that
I never knew then…
Flashback
Memories punish me again
Sometimes I remember all the pain
that I have seen
Sometimes I wonder
what might have been…

Visions of love and hate
A collage behind my eyes
Remnants of dying laughter
Echoes of silent cries

And sometimes I despair
At who I’ve become
I have to come to terms
With what I’ve done

The bittersweet taste of fate
We can’t outrun the past
Destined to find an answer
A strength I never lost
I know there is a way
My future is not set
For the tide has turned
But still I never learned
to live without regret.

Rimorso

Mentre scivolo via… lontano da te
Mi sento tutto solo in una stanza affollata
Penso nella mia mente
“Non c’è via di fuga da questa paura
Da questo rimorso, dalla solitudine…”

Visioni di amore e odio
Un collage dietro i miei occhi
Resti di risate morenti
Echi di urla silenziose

Avrei voluto non saperlo
Visto che allora non l’ho mai saputo…
Un flashback
I ricordi mi puniscono ancora una volta
A volte mi ricordo tutto il dolore
che ho visto
Talvolta mi chiedo cosa
potrebbe essere successo…

Visioni di amore e odio
Un collage dietro i miei occhi
Resti di risate morenti
Echi di urla silenziose

E a volte mi dispero
Per che cosa sono diventato
Ho cominciato ad accettare
Ciò che ho fatto

L’agrodolce sapore del destino
Non possiamo sorpassare il passato
Siamo destinati a trovare una risposta
Una forza che non ho mai perso
So che c’è un modo per farcela
Il mio futuro non è predefinito
Perché l’onda è cambiata
Ma non ho mai imparato
a vivere senza rimorsi

Tags: - 774 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .