Return to the tribe – Edguy

Return to the tribe (Ritorna nella tribù) è la traccia numero cinque del settimo album degli Edguy, Rocket Ride, pubblicato il 20 gennaio del 2006.

Formazione Edguy (2006)

  • Tobias Sammet – voce, tastiera
  • Jens Ludwig – chitarra
  • Dirk Sauer – chitarra
  • Tobias Exxel – basso
  • Felix Bohnke – batteria

Traduzione Return to the tribe – Edguy

Testo tradotto di Return to the tribe (Sammet) degli Edguy [Nuclear Blast]

Return to the tribe

Road lies ahead
And a long road lies behind me
See lights passing by
And I know
it’s the time of their lives

A million miles,
light years I’ve been traveling
To watch and enjoy this world
That I’ve seen as galore

Oh amusing over it all
Closing my eyes to remember it all
Embracing the past and the future to come
Kiss that road that leads me to my tribe

I’ve found my way home
I’ve returned to where I belong
Back to where I stand from
Back to paradise
Time to return to the tribe

The other side, always close to the edge
Been walking a thin line,
always had someone watch my step
A mystery,
to make it out alive and say
The battle is over,
and I know who’s been with me

Now amusing over it all
On top of this world I remember it all
Awaiting the sunrise and sunset (something)
Kiss the way that leads me to my tribe

Back to the tribe
I’ve found my way home
I’ve returned to where I belong
Back to where I stand from
Back to paradise
Time to return to the tribe

I’ve seen battlefields, drunk drummers
Japanese hotel toilets
Piesel tuning guitar
And A.C. being my personal slave

Back to the tribe
I’ve found my way home
I’ve returned to where I belong
Back to where I stand from
Back to paradise
Time to return to the tribe

Ritorna nella tribù

La strada è davanti a me
E mi sono lasciato dietro un’altra lunga strada
Vedo le luci che mi passano accanto
E so che questi
sono i momenti più belli delle nostre vite

Per un milione di miglia
Ho viaggiato per anni luce
Per guardare e per godermi questo mondo
E ho visto culi in quantità

Sto pensando a tutto ciò che ho vissuto
E chiudo gli occhi per ricordarmi tutto
Abbraccio il passato e il futuro che verrà
E bacio la strada che mi porterà dalla mia tribù

Ho trovato la strada che mi porterà a casa
Ritornerò dove mi sento bene
Ritornerò dove sono nato
Ritornerò in paradiso
È ora di ritornare nella tribù

L’altro lato è sempre stato vicino a me
Ho camminato a lungo su un filo
avevo qualcuno che mi controllava
È un mistero
come abbia fatto ad uscirne vivo e in salute
La battaglia è finita
E so chi è stato dalla mia parte

Adesso sto pensando a tutto ciò che ho vissuto
Sono in cima al mondo e mi ricordo tutto
A casa aspetterò il sorgere del sole e il tramonto
E bacio la strada che mi porterà dalla mia tribù

Ritorno alla tribù
Ho trovato la strada che mi porterà a casa
Ritornerò dove mi sento bene
Ritornerò dove sono nato
Ritornerò in paradiso
È ora di ritornare nella tribù

Ho visto campi di battaglia, batteristi ubriachi
Bagni di hotel giapponesi
Chitarre scordate
E ragazze che volevano essere le mie schiave…

Ritornerò alla tribù
Ho trovato la strada che mi porterà a casa
Ritornerò dove mi sento bene
Ritornerò dove sono nato
Ritornerò in paradiso
È ora di ritornare nella tribù

Tags: - 69 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .