Rock the nation – Saxon

Rock the nation (Scuotere la nazione) è la traccia che apre e che dà il nome all’ottavo album in studio dei Saxon, pubblicato il 13 ottobre del 1986.

Formazione Saxon (1986)

  • Biff Byford – voce
  • Graham Oliver – chitarra
  • Paul Quinn – chitarra
  • Paul Johnson – basso
  • Nigel Glockler – batteria

Traduzione Rock the nation – Saxon

Testo tradotto di Rock the nation (Byford, Quinn, Oliver, Glockler) dei Saxon [Capitol]

Rock the nation

Big wheels are rolling
On thru’ the night
We hit the city in the morning
No time to eat or sleep
Six concerts in a week
Take the show across the nation
Could this be San Antone?
Or am I stood in Rome?
Is the real or am I dreaming?
Standing by the backstage door
Just like the one before
We’re here to set the spirit free

Give us the stage
Turn on the lights
Fire up the sound
We’ll rock the nations

Give us the stage
Turn on the lights
Fire up the sound
We’ll rock the nations

Wait for the curtain call
Excitement in the hall
The stage crew ready at their stations
The houselights start to dim
Another show begins
Now it’s time to rock the nations
Stand in the flashing lights
The music fills the night
The feeling just goes on and on
We take the last encore
The first of many more
The spotlight takes the final bow

Give us the stage
Turn on the lights
Fire up the sound
We’ll rock the nations

Give us the stage
Turn on the lights
Fire up the sound
We’ll rock the nations

Give us the stage
Turn on the lights
Fire up the sound
We’ll rock the nations

Big wheels are rolling
On thru’ the night
Daylight comes without warning
North, south, east and west
We’ll put you to the test
As we rock across your nation

Give us the stage
Turn on the lights
Fire up the sound
We’ll rock the nations

Scuotere la nazione

Grandi ruote stanno rotolando
Per tutta la notte
Ci ha colpito la città la mattina
Non c’è tempo per mangiare o dormire
Sei concerti in una settimana
Portiamo lo spettacolo in tutta la nazione
questa potrebbe essere San Antonio?
oppure sto a Roma?
È reale o sto sognando?
In piedi dietro le quinte
proprio come tutte le altre volte prima
Siamo qui per rendere liberi gli spiriti

Dateci un palco
Accendete le luci
Dai il via al suono
Scuoteremo le nazioni

Dateci un palco
Accendete le luci
Dai il via al suono
Scuoteremo le nazioni

In attesa della chiamata sul palco
Eccitazione in sala
Gli addetti al palco sono pronti in postazione
L’impiano di illuminazione comincia debolmente
Un altro spettacolo ha inizio
Ora è il momento di scuotere le nazioni
In piedi nelle luci lampeggianti
La musica riempie l’aria
Il sentimento continua ad andare avanti
Facciamo l’ultimo bis
Il primo di molti
I riflettori nel finale si abbassano

Dateci un palco
Accendete le luci
Dai il via al suono
Scuoteremo le nazioni

Dateci un palco
Accendete le luci
Dai il via al suono
Scuoteremo le nazioni

Dateci un palco
Accendete le luci
Dai il via al suono
Scuoteremo le nazioni

Grandi ruote stanno rotolando
Per tutta la notte
La luce del giorno arriva senza preavviso
Nord, sud, est e ovest
Vi mettiamo alla prova
mentre suoniamo rock in tutta la tua nazione

Dateci un palco
Accendete le luci
Dai il via al suono
Scuoteremo le nazioni

Tags:, - 147 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .