Ruff stuff – AC/DC

Ruff stuff (Roba forte) è la traccia numero otto del decimo album degli AC/DC, Blow Up Your Video, pubblicato il 18 gennaio del 1988.

Formazione degli AC/DC (1988)

  • Brian Johnson – voce
  • Angus Young – chitarra
  • Malcolm Young – chitarra
  • Cliff Williams – basso
  • Simon Wright – batteria

Traduzione Ruff stuff – AC/DC

Testo tradotto di Ruff stuff (A.Young, M.Young, Johnson) degli AC/DC [Atlantic]

Ruff stuff

I like ‘em big, and I like ‘em small
An’ if I had to take the oath,
I would take them all
Gimme that ruff stuff, that’s what I want

She’s a saint, she’s a sinner
She’s a rave rave rave
She’s the one, she’s the winner
Every way, way, way
She don’t want love,
no cabaret, that’s out
She like to play it wild,
that suits me fine
I like it better when she read my mind
Don’t want no woman
with a ball and chain
Don’t wanna play that game

Just gimme that ruff stuff
I wanna ruff stuff
Baby, gimme ruff stuff
If ya don’t want ruff stuff
don’t wantcha face round here

Make ya shake, make ya shiver
Make ya pray pray pray
Gonna make you quake and make you quiver
Turn ya grey, grey, grey
I don’t need brakes,
they slow me down too much
They keep me out a touch,
they lock me in
I like it better when I pull the pin
And I don’t want no woman
with a ball and chain
Don’t wanna play that game

Just gimme that ruff stuff
I want ruff stuff
Baby, gimme ruff stuff
If ya don’t want ruff stuff
don’t wantcha face round here

I like ‘em big,
and I like ‘em small
And if you ask me to take an oath,
I would take them all

Gimme that ruff stuff
Gimme that ruff stuff
I want ruff stuff
Baby, gimme ruff stuff
Baby, wanna ruff stuff
Ruff stuff, baby
Baby, gimme ruff stuff
Takin’ on the ruff stuff
I want it there
Don’t wantcha face round here, I said
Don’t wantcha face round here
I don’t wantcha face round here

Roba forte

Mi piacciono grandi e mi piacciono piccole
E se dovessi ammetterlo sotto giuramento
le prenderei tutte
Dammi quella roba forte, è ciò che voglio

Lei è una santa, lei è una peccatrice
Lei è una festa, festa, festa
Lei è l’unica, lei è la vincitrice
Sotto ogni punto di vista,
Lei non vuole amore,
niente cabaret, è escluso
Le piace giocare selvaggiamente,
che mi si addice
Preferisco quando lei mi legge nella mente
Non voglio una donna
che sia una palla al piede
Non voglio giocare a quel gioco

Dammi quella roba forte
Voglio roba forte
Piccola, dammi roba forte
Se tu non vuoi roba forte
non voglio vederti qua attorno

Ti faccio agitare, ti faccio sentire il brivido
Ti faccio pregare,pregare, pregare
Ti farò scuotere e ti farò tremare
Ti farò diventare i capelli grigi, grigi, grigi
Non ho bisogno di freni,
mi rallentano troppo
Mi fanno perdere il contatto
e mi bloccano
Preferisco quando tolgo la sicura
Non voglio una donna
che sia una palla al piede
Non voglio giocare a quel gioco

Dammi solo quella roba forte
Voglio roba forte
Piccola, dammi roba forte
Se tu non vuoi roba forte
non voglio vederti qua attorno

Mi piacciono grandi
e mi piacciono piccole
E se mi chiedi di giurare
le prenderei tutte

Dammi quella roba forte
Dammi quella roba forte
Voglio roba forte
Piccola, dammi roba forte
Piccola, voglio roba forte
Roba forte, piccola
Piccola, dammi roba forte
Prendere a bordo la roba forte
La voglio lì
Non voglio più vederti qua attorno, ho detto
Non voglio più vederti qua attorno
Non voglio più vederti qua attorno

Tags: - 615 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .