Rusty nail – X Japan

Rusty nail (Chiodo arrugginito) è la traccia numero quattro e uno dei singoli estratti dal quinto album degli X Japan, Dahlia, pubblicato nel novembre del 1996.

Formazione X Japan (1996)

  • Toshimitsu Deyama – voce
  • Tomoaki Ishizuka – chitarra
  • Hideto Matsumoto – chitarra
  • Hiroshi Morie – basso
  • Yoshiki Hayashi – batteria, pianoforte

Traduzione Rusty nail – X Japan

Testo tradotto di Rusty nail (Yoshiki) degli X Japan [Atlantic]

Rusty nail

kioku no kakera ni egaita
bara wo mitsumete
togireta omoide kasaneru
kawaranai yume ni
Oh-Rusty Nail

dore dake namida wo nagaseba
anata wo wasurareru daro
Just tell me my life
doko made aruite mite mo
namida de ashita ga mienai

josho ni owatta shumatsu
no kizu wasurete
nagareru toki ni dakarete
mo mune ni tsukisasaru
Oh-Rusty Nail

dore dake namida wo nagaseba
anata wo wasurerareru daro
utsukushiku iro asete nemuru bara wo
anata no kokoro ni sakasete

I can die, I can live
I can die to set me free
Day and Night, Night and Day
I wanna live to set me free
I can die, I can live
I can die to set me free
Day and Night, Night and Day
I wanna live to set me free

sugao no mama de ikite yukereba kitto
hitomi ni utsuru yoru wa kagayaku
yume dake nokoshite
asa wo mukaeru
kodoku wo wasurete
akai tekubi wo dakishimete naita
yoru wo owarasete

kioku no tobira wo tozashita
mama de furuete
togireta omoi wo kasaneru
aoi kuchibiru ni
Oh-Rusty Nail

dore dake namida wo nagaseba
anata wo wasurerareru daro
Just tell me my life
doko made aruite mite mo
namida de ashita ga mienai

kurushikute kokoro wo kazata…ima mo
anata wo wasurerarenakute

Chiodo arrugginito

Guardando le rose dipinte
nei frammenti della mia memoria
i ricordi interrotti si sovrappongono
in un sogno immutabile
Oh chiodo arrugginito

Quante lacrime dovrò versare
per poterti dimenticare?
Raccontami solo la mia vita
Ovunque provi ad andare,
le lacrime mi impediscono di vedere il domani

Dimenticando le ferite del fine settimana
interrotto nella prefazione
Anche se il tempo che scorre mi avvolge,
un chiodo arrugginito mi perfora il petto
Oh chiodo arrugginito

Quante lacrime dovrò spargere
per poterti dimenticare?
Farò sbocciare le rose che dormono,
splendidamente sbiadite, nel tuo cuore

Posso morire, posso vivere
Posso morire per liberarmi
Giorno e notte, notte e giorno
Voglio vivere per liberarmi
Posso morire, posso vivere
Posso morire per liberarmi
Giorno e notte, notte e giorno
Voglio vivere per liberarmi

Se vivrai nell’innocenza, di certo
la notte che si riflette nei tuoi occhi
ti lascerà solo sogni scintillanti
Dimentica la solitudine
che accompagna il mattino
Ho pianto stringendo a me il mio polso rosso
Dai fine alla notte

Con la porta dei ricordi
chiusa, tremavo
I ricordi interrotti si sovrappongono
su pallide labbra
Oh chiodo arrugginito

Quante lacrime dovrò spargere
per poterti dimenticare?
Raccontami solo la mia vita
Ovunque provi ad andare,
le lacrime mi impediscono di vedere il domani

È doloroso, ma ho adornato il mio cuore
e anche ora non riesco a dimenticarti

Tags: - 373 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .