Sacrifice – Edguy

Sacrifice (Sacrificio) è la traccia che apre il settimo album degli Edguy, Rocket Ride, pubblicato il 20 gennaio 2006.

Formazione Edguy (2006)

  • Tobias Sammet – voce e tastiera
  • Jens Ludwig – chitarra
  • Dirk Sauer – chitarra
  • Tobias Exxel – basso
  • Felix Bohnke – batteria

Traduzione Sacrifice – Edguy

Testo tradotto di Sacrifice (Sammet) degli Edguy [Nuclear Blast]

Sacrifice

Too much time to get lost in the maze
Tell me, isn’t that strange?
You bleed to get there,
you were ready
You were ready, to be a bird
in a golden cage

Sweat is breaking on my brow
Where’s the freak to ease my pain?
The room is dark and big and empty
Silence drivin’ me insane

Night has fallen, demons laughing
Waiting for the light of day
Here’s the land of milk and honey
There you got the price to pay

Searching for shelter
Riding the pendulum
to paradise
As I’m reaching higher
What a pure desire
Swinging back
towards the edge

When I drift away
killing sacrifice
Here I go insane
What a price to pay,
living sacrifice
I set off to Heaven,
and found bedlam

There’s a part of me
that has not been sold
Save me please, embrace me, hold me
And kiss my bleeding soul

You can see below the creature
Pounding, sitting in my neck
If you’d see inside my head
You surely wouldn’t turn your back on me

Searching for shelter
Riding the pendulum to paradise
As I’m reaching higher
What a pure desire
Swinging back
towards the edge

When I drift away
killing sacrifice
Here I go insane
What a price to pay,
living sacrifice
I set off to Heaven,
and found bedlam

Nothing remains the same,
but still I hear those voices
Nothing remains the same,
where am I gonna go?
Is it my destination,
or just a fake temptation, baby?
I remember home,
when demons came and
I got swept away from me

When I drift away
killing sacrifice
Here I go insane
What a price to pay,
living sacrifice
I set off to Heaven,
and found bedlam

Sacrificio

Troppo tempo per perdermi nel labirinto
Ditemi, non è strano?
Sanguini e soffri per arrivare fin là,
ti sentivi pronto
pronto a diventare un uccellino
in una gabbia d’oro

Il sudore sta bagnando la mia fronte
Dov’è il pazzo che allevierà il mio dolore?
La stanza è scura, grande e vuota
Il silenzio attorno a me mi fa impazzire

La notte è arrivata, i demoni stanno ridendo
Aspettando la luce del giorno
Ecco la terra del latte e del miele
Là dovrai pagare il prezzo

Sto cercando un riparo
Sono sul pendolino
diretto verso il paradiso
Mentre sto andando più in alto
che puro desiderio
Allo stesso tempo
mi avvicino all’orlo del precipizio

quando mi spingo lontano
con un logorante sacrificio
Qui sto diventando pazzo
È il prezzo che si deve pagare,
un piccolo sacrificio
Sono partito per il paradiso
e ho trovato un manicomio

C’è una parte di me
che non è ancora stata venduta
Salvami, ti prego, abbracciami, tienimi stretto
E bacia la mia anima sanguinante

Non riesci a vedere cosa c’è sotto la creatura
Martellando, seduta sul mio collo
Se potessi vedere nella mia testa
Di sicuro non mi gireresti mai le spalle

Sto cercando un riparo
Sono sul pendolino diretto verso il paradiso
Mentre sto andando più in alto
che puro desiderio
Allo stesso tempo mi avvicino
all’orlo del precipizio

Quando mi spingo lontano
con un logorante sacrificio
Qui sto diventando pazzo
È il prezzo che si deve pagare,
un piccolo sacrificio
Sono partito per il paradiso
e ho trovato un manicomio

Niente è più come prima
Ma continuo lo stesso a sentire quelle voci
Niente è più come prima
Dove andrò a finire?
È la mia destinazione
O forse è solo un’orrenda tentazione?
E mi ricordo di casa
quando arrivarono i demoni,
e venissi trascinato lontano da me stesso

Quando mi spingo lontano
con un logorante sacrificio
Qui sto diventando pazzo
È il prezzo che si deve pagare,
un piccolo sacrificio
Sono partito per il paradiso
e ho trovato un manicomio

Tags: - 473 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .