Saints and sinners – Arch Enemy

Saints and sinners (Santi e peccatori) è la tredicesima e ultima traccia il quinto album degli Arch Enemy, Anthems of Rebellion, pubblicato il 23 agosto del 2003.

Formazione Arch Enemy (2003)

  • Angela Gossow – voce
  • Michael Amott – chitarra
  • Christopher Amott – chitarra
  • Sharlee D’Angelo – basso
  • Daniel Erlandsson – batteria

Traduzione Saints and sinners – Arch Enemy

Testo tradotto di Saints and sinners (Gossow, M. Amott) degli Arch Enemy [Century]

Saints and sinners

Born with eyes
But they are not to see
Living on your knees
Choking on your spiritual agony
Follow the traces of blood
Throughout the past centuries
You choose not to see
Bow down and worship me
at the altar of shame

You strive for perfection
But you don’t have the tools
Human weakness embodied
Fodder for fools
Feeding the fear of life itself
Over and over again
And choose not to see

Bow down and worship me
at the altar of shame

So you’re the saint and I’m the sinner?
You will never understand
You’re the saint and I’m the sinner
No – you will never understand

Born with eyes
But they are not to see
Living on your knees
Choking in agony
Follow the traces of blood
Throughout the past centuries
You choose not to see
Bow down and worship me
at the altar of shame

Santi e peccatori

Nati con occhi
Ma essi non vedono
Continuare a vivere sulle tue ginocchia
Soffocare sulla tua spirituale agonia
Segui le tracce di sangue
In tutti i secoli passati
Scegli di non vedere
Inchinati e adorami
all’altare della vergogna

Ti sforzi per la perfezione
Ma tu non hai gli strumenti
La stanchezza umana incarnata
Cibo per sciocchi
Alimentando la paura stessa della vita
Ancora e ancora di nuovo
E scegli di non vedere

Inchinati e adorami
all’altare della vergogna

Dunque tu sei il santo e io sono la peccatrice?
Non capirai mai
Tu sei il santo e io sono la peccatrice
No – non capirai mai

Nati con occhi
Ma essi non vedono
Continuare a vivere sulle tue ginocchia
Soffocare sulla tua spirituale agonia
Segui le tracce di sangue
In tutti i secoli passati
Scegli di non vedere
Inchinati e adorami
all’altare della vergogna

Tags: - 142 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .