Salt the wound – Exodus

Salt the wound (Sale sulla ferita) è la traccia numero quattro del decimo album degli Exodus, Blood In, Blood Out, pubblicato il 10 ottobre del 2014. Il brano vede la partecipazione di Kirk Hammet.

Formazione Exodus (2014)

  • Steve “Zetro” Souza – voce
  • Gary Holt – chitarra
  • Lee Altus – chitarra
  • Jack Gibson – basso
  • Tom Hunting – batteria

Traduzione Salt the wound – Exodus

Testo tradotto di Salt the wound (Holt) degli Exodus [Nuclear Blast]

Salt the wound

When I take your flesh and lacerate you
Exposing all your hate
There’s nothing left but lies to throw away
Eviscerate you
Reduce you to your fate
Deleted and erased all your decay

When I think of all the hell
you tried to put me through
It can’t compare
to what’s already done
It’s time to say farewell
and leave you black and blue
When I rip you open all I’ll do
Is salt the wound

The bane of my existence
Cancerous
A tumor on my soul
Unnecessary wart upon my skin
Full of pus
You’re a judas and a troll
Lance the boil rooted deep within

When I think of all the hell
you tried to put me through
It can’t compare
to what’s already done
It’s time to say farewell
and leave you black and blue
When I rip you open all I’ll do
Is salt the wound

Rest assured
When I pollute you
Your disease I will correct
My contagion
Only now I know the source
I uproot you
Lance the boil
Disinfect
Pestilence of ruin’s
run it’s course

When I think of all the hell
you tried to put me through
It can’t compare
to what’s already done
It’s time to say farewell
and leave you black and blue
When I rip you open all I’ll do
Is salt the wound

Sale sulla ferita

Quando prendo la tua carne e ti lacero
Esponendo tutto il tuo odio
Non c’è più niente da gettare via tranne le bugie
Ti squarto
Forzandoti al tuo destino
Cancellando ed eliminando tutto il tuo degrado

Quando penso a tutte le diavolerie
che hai provato a sottopormi
Non si può paragonare
a ciò che è già stato fatto
È tempo di dire addio
e lasciarti pieno di lividi
Quando ti sventro tutto quello che farò
è versare sale sulla ferita

La rovina della mia esistenza
Canceroso
Un tumore della mia anima
Un’inutile verruca sulla mia pelle
Piena di pus
Sei un giuda e un troll
Risolvo il problema radicato in profondità

Quando penso a tutte le diavolerie
che hai provato a sottopormi
Non si può paragonare
a ciò che è già stato fatto
È tempo di dire addio
e lasciarti pieno di lividi
Quando ti sventro tutto quello che farò
è versare sale sulla ferita

Stai tranquillo
quando ti inquino
correggerò la tua malattia
Il mio contagio
solo adesso conosco la fonte
Ti sradico
Risolvo il problema
disinfetto
La pestilenza della rovina
sta facendo il suo corso

Quando penso a tutte le diavolerie
che hai provato a sottopormi
Non si può paragonare
a ciò che è già stato fatto
È tempo di dire addio
e lasciarti pieno di lividi
Quando ti sventro tutto quello che farò
è versare sale sulla ferita

Tags: - 227 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .