Santa Claus is coming to town – Alice Cooper

Santa Claus is coming to town (Babbo Natale sta arrivando in città) un brano cantato daAlice Cooper, incluso come traccia numero due nella compilation A Heavy Metal Christmas, pubblicata il 14 ottobre del 2008.

Formazione (2008)

  • Alice Cooper – voce
  • John 5 – chitarra
  • Billy Sheehan – basso
  • Vinny Appice – batteria

Traduzione Santa Claus is coming to town – Alice Cooper

Testo tradotto di Santa Claus is coming to town (Coots, Gillespie) di Alice Cooper [Armoury Records]

Santa Claus is coming to town

Oh you better watch out
You better not cry
You better not pout
I’m telling you why
Santa Claus is coming to town

He’s making a list
Checking it twice
Gonna find out who’s naughty or nice
Santa Claus is coming to town

He sees you when you’re sleeping
He knows when you’re awake
He knows when you’ve been bad or good
So be good for goodness sake

So you better watch out
You better not cry
You better not pout
I’m telling you why
Santa Claus is coming to town
Your town

He knows where you live
He knows that your window’s open
He knows what lives under your bed

Little tin horns
Little toy drums
Rooty toot toot and rummy tum tums
Santa Claus is coming to town
Little toy dolls that coo
Elephants bears that puddle and poo
Santa Claus is coming to town

The kids in girl and boyland
Will have a jubilee
They’re gonna build a toyland town
All around the Christmas tree
And then they’re gonna burn it down

Better watch out
You better not cry
You better not pout
I’m telling you why
Santa Claus is coming
Santa Claus is coming
Santa Claus is coming to town
Your town
My town
What town?
And then we’re gonna break all the toys
And then we’re gonna make some noise
We’re gonna party all night long
We’re gonna sing this song
Gonna party all night long
We’re gonna sing this song
‘Cause Santa Claus is coming to town!
Santa Claus is coming to town!

S.A.N.T.A.C.L.A.W.S.
Santa claws!
Santa Claus is coming to town

Babbo Natale sta arrivando in città

Faresti meglio a guardar fuori
Faresti meglio a non piangere
Faresti meglio a non fare il broncio
Ti dico perchè
Babbo Natale sta arrivando in città

Sta facendo una lista
E la controlla due volte
Troverà chi è bravo e chi è biricchino
Babbo Natale sta arrivando in città

Lui vede quando dormi
E sa quando sei sveglio
Sa se sei stato buono o cattivo
Perciò sii buono, per l’amor di Dio!

Faresti meglio a guardarti intorno
Faresti meglio a non piangere
Faresti meglio a non mettere il broncio
Ti dirò perché:
Perché Babbo Natale sta arrivando in città
La tua città

Lui sa dove vivi
Lui sa quale finestra è aperta
Lui sa cosa vive sotto il tuo letto

Piccole trombette di latta
piccoli tamburi giocattolo
Peppe pepe pere pe and tum tum tums
Babbo Natale sta arrivando in città
Piccole bambole giocattolo da cullare
Elefanti, orsi che pisciano e fanno la cacca
Babbo Natale sta arrivando in città

I bambini della Terra delle Femminucce
e dei Maschietti faranno una grande festa
Costruiranno una città del giocattoli
Tutti intorno all’albero di Natale
e dopo bruceranno tutto

Faresti meglio a stare attento
Faresti meglio a non piangere
Meglio non mettere il muso
Ti spiego perché
Babbo Natale sta arrivando
Babbo Natale sta arrivando
Babbo Natale sta arrivando in città
La tua città
La mia città
Quale città?
E poi romperemo tutti i giocattoli
e poi faremo casino
Faremo festa tutta la notte
Canteremo questa canzone
Faremo festa tutta la notte
Canteremo questa canzone
Perché Babbo Natale sta arrivando in città
Babbo Natale sta arrivando in città

Il Santo Artiglio
Il santo artiglio!
Babbo Natale sta arrivando in città

Tags:, , - 573 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .