Scales of justice – Avantasia

Scales of justice (La bilancia della giustizia) è la traccia numero tre del quarto album degli Avantasia, The Wicked Symphony uscito il 3 aprile 2010.  Il brano vede la partecipazione vocale di Tim “Ripper” Owens.

Formazione Avantasia (2010)

  • Tobias Sammet – voce, basso
  • Sascha Paeth – chitarra
  • Eric Singer – batteria
  • Michael Rodenberg – tastiere

Traduzione Scales of justice – Avantasia

Testo tradotto di Scales of justice (Sammet) degli Avantasia [Nuclear Blast]

Scales of justice

Predetermination, belief
Veracity of incidents
Reconciliation
Between justice and tomorrow
You’re innocent

It’s only human to just close your eyes
Blinding fury, part of paradise
Heaven justifies

To take your eyes off the drag
Walking to the block
At the scaffold scales held even
take your eyes off the drag
Walking to the block
Look away, scales held even

You owe the power and your pace
To the brute that’s running after you
Humiliation’s growing hate
Righteous anger driving you

Cut off the hand
That tries to keep me back
Blinding fury, a piece of paradise
Cause heaven justifies

To take your eyes off the drag
Walking to the block
At the scaffold scales held even
To take your eyes off the drag
Walking to the block
Look away, scales held even

Just close your eyes,
just look away
What you don’t want to know
Ain’t gonna hurt you
Time passes by, we all die anyway
And no nothing remains
Whatever you say,
whatever you do

To take your eyes off the drag
Walking to the block
At the scaffold scales held even
To take your eyes off the drag
Walking to the block
Look away, scales held even

La bilancia della giustizia

Predestinazione, credenza
Veridicità dei fatti
Riconciliazione
Tra giustizia e domani
Sei innocente

È semplicemente umano chiudere gli occhi
Furia accecante, una parte del paradiso
Il Cielo la giustifica

Distogli lo sguardo dalla noia
Mentre cammini verso il blocco
Sul patibolo la bilancia è in equilibrio
Distogli lo sguardo dalla noia
Mentre cammini verso il blocco
Guarda altrove, la bilancia è in equilibrio

Con il tuo ritmo hai il potere
Sul bruto che ti rincorre
L’odio crescente dell’umiliazione
Una giusta rabbia che ti guida

Taglio la mano
che cerca di trattenermi
Furia accecante, un pezzo del paradiso
Perché il Cielo la giustifica

Distogli lo sguardo dalla noia
Mentre cammini verso il blocco
Sul patibolo la bilancia è in equilibrio
Distogli lo sguardo dalla noia
Mentre cammini verso il blocco
Guarda altrove, la bilancia è in equilibrio

Chiudi solo gli occhi,
basta che guardi altrove
Ciò che non vuoi sapere
Non ti farà del male
Il tempo passa, moriamo tutti comunque
E nulla rimane
Qualunque cosa tu dica
Qualunque cosa tu faccia

Distogli lo sguardo dalla noia
Mentre cammini verso il blocco
Sul patibolo la bilancia è in equilibrio
Distogli lo sguardo dalla noia
Mentre cammini verso il blocco
Guarda altrove, la bilancia è in equilibrio

Tags: - 134 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .