Scare Force One – Lordi

Scare Force One è la traccia che apre, dopo l’intro, il settimo album dei Lordi, Scare Force One, pubblicato il 31 ottobre del 2014. Lo Scare Force One è la mostruosa parodia dell’Air Force One, velivolo statuniteste atto al trasporto del presidente o del vicepresidente degli USA in territorio americano. In questa versione, esso è un apocalittico strumento di morte, ritratto persino nella copertina dell’album. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Lordi (2014)

  • Mr. Lordi – voce
  • Amen – chitarra
  • OX – basso
  • Mana – batteria
  • Hella – tastiere

Traduzione Scare Force One – Lordi

Testo tradotto di Scare Force One dei Lordi [AFM]

Scare Force One

Can you hear?
Are you ready?

Clouds are taking deadly form.
Black becomes the sky.
Locusts start to swarm.
Skeletons are brought to life.

The branches of the cherry trees
impaling their prey.
Pestilence and war.
Rain destruction down today.

Grandpa’s footsteps in the snow
are clear and then disappear.
Mother in slow motion
kills her dear infant out of fear.
Hear ye!
Hear ye!
Oh, there’s no denying
what’s coming here.
Air roars:
“Scare Force One!”
Air roars:
“Scare Force One!”

Little Ralph is not quite right.
He ate the dog alive.
Parakeets get loose.
Keen on packing out your eyes.

Drones lock on “autonomous”.
Missiles taking flight.
Nations start to fall.
Paranormal worlds collide.

In the air a frightful thing,
part animal, part machine,
swooping down on bat-like wings
to shred using razor teeth.
Death from above,
mercilessly annihilate everything.
Air roars:
“Scare Force One!”
Air roars:
“Scare Force One!”

Scare Force One.
Scare Force One.

Infernal echo.
Now hear us roar!

Scare Force.
Scare Force.
The airborne nightmare flies.
Scare Force.
Scare Force.
Scare Force One arrives.

Air roars:
“Scare Force One!”
Air roars:
“Air roars:
“Scare Force One!”
Air roars:
“Scare Force One!”

Scare Force One

Lo puoi udire?
Sei pronto?

Le nubi stan assumendo sagome mortali.
Nero divien il cielo.
Le locuste inizian a pullulare.
Gli scheletri son riportati in vita.

Le fronde dei ciliegi
che impalano le loro prede.
Pestilenza e guerra.
Oggi piove distruzione.

Le impronte del nonno nella neve
son prima chiare ma poi spariscon.
Una madre al rallentatore
ammazza il suo pargolo dal terrore.
Ascoltati!
Ascoltati!
Oh, non c’è nulla da rifiutare
in ciò che sta per sopraggiunger qui.
L’etere ruggisce:
“Lo Scare Force One!”
L’etere ruggisce:
“Lo Scare Force One!”

Il piccolo Ralph non è del tutto sano.
Si è mangiato il suo cane vivo.
I pappagallini son liberi.
Si son appassionati a cavarti via gl’occhi.

Droni impostati su “autonomo”.
Razzi che prendono il volo.
Le nazioni inizian a collassare.
Mondi paranormali che entrano in collisione.

Nell’aria un oggetto spaventoso,
parte animale, parte macchina,
che cade in picchiata su ali da pipistrello
per fare a brandelli con denti affilati come rasoi.
La morte dall’alto,
che senza pietà annienta ogni cosa.
L’etere ruggisce:
“Lo Scare Force One!”
L’etere ruggisce:
“Lo Scare Force One!”

Scare Force One.
Scare Force One.

Eco infernale.
Ora sentici ruggire!

Scare Force.
Scare Force.
L’incubo aereo prende il volo.
Scare Force.
Scare Force.
Arriva lo Scare Force One.

“Lo Scare Force One!”
L’etere ruggisce:
“Lo Scare Force One!”
L’etere ruggisce:
“Lo Scare Force One!”
L’etere ruggisce:
“Lo Scare Force One!”

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags:, , - 241 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .