Schism – Tool

Schism (Scisma) è la traccia numero cinque del terzo album dei Tool, Lateralus pubblicato il 15 maggio del 2001.

Formazione Tool (2001)

  • Maynard James Keenan – voce
  • Adam Jones – chitarra
  • Justin Chancellor – basso
  • Danny Carey – batteria

Traduzione Schism – Tool

Testo tradotto di Schism (Keenan, Jones, Chancellor, Carey) dei Tool [Volcano]

Schism

I know the pieces fit
‘Cause I watched them fall away
Mildewed and smoldering
Fundamental differing
Pure intention juxtaposed
Will set two lovers’ souls in motion
Disintegrating as it goes
Testing our communication
The light that fueled our fire then
Has burned a hole
between us so
We cannot see
to reach an end
Crippling our communication

I know the pieces fit
‘Cause I watched them tumble down
No fault, none to blame
It doesn’t mean I don’t desire to
Point the finger, blame the other
Watch the temple topple over
To bring the pieces back together
Rediscover communication

The poetry
That comes from the squaring off between
And the circling is worth it
Finding beauty in the dissonance

There was a time that the pieces fit
But I watched them fall away
Mildewed and smoldering
Strangled by our coveting
I’ve done the math
enough to know
The dangers of our second guessing
Doomed to crumble
unless we grow
And strengthen our communication

Cold silence has
A tendency to
Atrophy any
Sense of compassion

Between supposed brothers
Between supposed lovers

I know the pieces fit
I know the pieces fit
I know the pieces fit
I know the pieces fit

I know the pieces fit
I know the pieces fit
I know the pieces fit
I know the pieces fit

Scisma

Io so che i frammenti combaciano
Perché li ho osservati crollare
Ammuffiti e ribollenti
Differendo le fondamenta
Pura intenzione giustapposta
Metterà in moto le anime di due amanti
Che annichiliscono nel momento in cui partono
Testando la nostra comunicazione
Il bagliore che alimentò in seguito il nostro fuoco
Che aveva incendiato un cratere
tra di noi così che
Noi non potessimo vedere
di raggiungere un termine
Paralizzando la nostra comunicazione

Io so che i frammenti combaciano
Perché li ho osservati ruzzolare
Nessun fallo, nessuno da incolpare
Ciò non significa che non provo il desiderio di
Puntare il dito, di gettare infamia sul prossimo
Fissa il tempio collassare sulle fondamenta
Per portar indietro insieme i frammenti
Riscopri la comunicazione

La poesia
Che giunge dalla messa in guardia tra di noi
E la rotazione ne valgono la pena
Scovando la beltà nella dissonanza

V’era un tempo in cui i frammenti combaciavano
Ma li osservai crollare
Ammuffiti e ribollenti
Soffocati dalla nostra concupiscenza
Ho studiato abbastanza matematica
per capire che
I pericoli della nostra seconda congettura
Erano destinati a sbriciolarsi
a meno che non fossimo cresciuti
E potenziassimo la nostra comunicazione

Il gelido silenzio ha
Una tendenza a
Atrofizzare qualsiasi
Senso di compassione

Tra supposti fratelli
Tra supposti amanti

Io so che i frammenti combaciano
Io so che i frammenti combaciano
Io so che i frammenti combaciano
Io so che i frammenti combaciano

Io so che i frammenti combaciano
Io so che i frammenti combaciano
Io so che i frammenti combaciano
Io so che i frammenti combaciano

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 3.878 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .