Self bias resistor – Fear Factory

Self bias resistor (Errore dell’Io resistore) è la traccia numero due del secondo album dei Fear Factory, Demanufacture, pubblicato il 13 giugno del 1995.

Formazione Fear Factory (1995)

  • Burton C. Bell – voce
  • Dino Cazares – chitarra
  • Christian Olde Wolbers – basso
  • Raymond Herrera – batteria
  • Reynor Diego – tastiere

Traduzione Self bias resistor – Fear Factory

Testo tradotto di Self bias resistor (Bell, Cazares, Herrera) dei Fear Factory [Roadrunner]

Self bias resistor

Hey you! Wake up!
Open your swollen eyes
Erosion invades you mind
A cancer that grows over time

Hey you! Rise up!
Rise to fight, eliminate
Burn your fuse to detonate
The human machines of hate

All these years
they’ve tried to break you
To your knees
Anger scours right through your veins

Now it’s time to put an end
To all the lies
Now it’s time to take control
Of your life

Wake up! Rise up!
Open minds will dominate
Burn your fuse to detonate
The human machines of hate

All these years
they’ve tried to break you
To your knees
Anger scours right through your veins

Now it’s time to put an end
To all the lies
Now it’s time to take control
Of your life

Hypocrisy
You can’t believe
Machines of hate
A disease that infiltrates

Persist for resistance
Resist their insolence
You are a dissident
Burn away conformity

Persist for resistance
Resist their insolence
You are a dissident
Burn away conformity

All these years
they’ve tried to break you
To your knees
Anger scours right through your veins

Now it’s time to put an end
To all the lies
Now it’s time to take control
Of your life

They have tried to break you
They have tried to break you
They have tried to break you
They have tried to break you

Errore dell’Io resistore

Hei tu! Svegliati!
Apri i tuoi occhi rigonfi
L’erosione invade la tua ragione
Un tumore che aumenta ad oltranza

Hei tu! Rialzati!
Risorgi per lottare, eliminare
Accendi la tua miccia per detonare
Le macchine umane dell’odio

In tutti questi anni hanno
cercato di disassemblarti
Sulle tue ginocchia
La rabbia sfrega diritto attraverso le tue vene

Ora è il momento di mettere la parola fine
A tutte le menzogne
Ora è il momento di prendere il controllo
della tua vita

Svegliati! Rialzati!
Le menti aperte domineranno
Accendi la tua miccia per detonare
Le macchine umane dell’odio

In tutti questi anni hanno
cercato di disassemblarti
Sulle tue ginocchia
La rabbia sfrega diritto attraverso le tue vene

Ora è il momento di mettere la parola fine
A tutte le menzogne
Ora è il momento di prendere il controllo
della tua vita

Ipocrisia
Non puoi credere
Macchine d’odio
Un morbo che si è insinuato

Persisti per la resistenza
Resisti alla loro insolenza
Tu sei un dissidente
Appicca il fuoco alla conformità

Persisti per la resistenza
Resisti alla loro insolenza
Tu sei un dissidente
Appicca il fuoco alla conformità

In tutti questi anni hanno
cercato di disassemblarti
Sulle tue ginocchia
La rabbia sfrega diritto attraverso le tue vene

Ora è il momento di mettere la parola fine
A tutte le menzogne
Ora è il momento di prendere il controllo
della tua vita

Loro hanno cercato di disassemblarti
Loro hanno cercato di disassemblarti
Loro hanno cercato di disassemblarti
Loro hanno cercato di disassemblarti

*traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 477 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .