Shades of gray – Black Label Society

Shades of gray (Sfumature di grigio) è l’undicesima e ultima traccia del nono album dei Black Label Society, Catacombs Of The Black Vatican, pubblicato l’08 aprile del 2014.

Formazione Black Label Society (2014)

  • Zakk Wylde – voce, chitarra
  • Dario Lorina – chitarra
  • John DeServio – basso
  • Chad Szeliga – batteria

Traduzione Shades of gray – Black Label Society

Testo tradotto di Shades of gray (Wylde) dei Black Label Society [eOne Music]

Shades of gray

Heaven sent, hell beneath, gone away
Skies of blue, nothing lasts, couldn’t stay
Oh no you couldn’t stay
The morning sun has set
On what is and what has been once again

Where can you run
When there’s nowhere to hide
On the outside
Living yet dying inside
Your rivers of joy can’t be found anymore

The day my world it fell away
Shades of gray
Unspoken words, nothing left to say
The day that my world it fell away
Nothings left but shades of gray

Broken doubt, chosen fear, where you were
On the down, sinking low, no coming back
They’ll be no coming back
The morning sun has set
On what is and what has been once again

Where can you run
When there’s nowhere to hide
On the outside
Living yet dying inside
Your rivers of joy can’t be found anymore

The day my world it fell away
Shades of gray
Unspoken words, nothing left to say
The day that my world it fell away
Nothings left but shades of gray

The sun no longer shines
My eyes have gone blind
The sun no longer shines

The day my world it fell away
Shades of gray
Unspoken words, nothing left to say
The day that my world it fell away
Nothings left but shades of gray

The day my world it fell away
Shades of gray
Unspoken words, nothing left to say
The day that my world it fell away
Nothings left but shades of gray

Sfumature di grigio

Mandato dal cielo, l’inferno al di sotto, finito
Cieli blu, niente dura, non potevi restare
Oh no, tu non potevi restare
Il sole del mattino ha stabilito
quello che è e quello che è stato ancora una volta

Dove puoi correre
quando non c’è posto dove nascondersi?
All’esterno
Vivendo eppure morendo dentro
Il tuo fiume di gioia non si trova più

Il giorno in cui il mio mondo è caduto lontano
Sfumature di grigio
Parole non dette, non c’è rimasto nulla da dire
Il giorno in cui il mio mondo è caduto lontano
Non è rimasto altro che sfumature di grigio

Dubbi spezzati, paure scelte, dove eri
il basso, affondando, senza ritorno
Loro saranno senza ritorno
Il sole del mattino ha stabilito
quello che è e quello che è stato ancora una volta

Dove puoi correre
quando non c’è posto dove nascondersi?
All’esterno
Vivendo eppure morendo dentro
Il tuo fiume di gioia non si trova più

Il giorno in cui il mio mondo è caduto lontano
Sfumature di grigio
Parole non dette, non c’è rimasto nulla da dire
Il giorno in cui il mio mondo è caduto lontano
Non è rimasto altro che sfumature di grigio

Il sole non brilla più
i miei occhi sono diventati ciechi
il sole non brilla più

Il giorno in cui il mio mondo è caduto lontano
Sfumature di grigio
Parole non dette, non c’è rimasto nulla da dire
Il giorno in cui il mio mondo è caduto lontano
Non è rimasto altro che sfumature di grigio

Il giorno in cui il mio mondo è caduto lontano
Sfumature di grigio
Parole non dette, non c’è rimasto nulla da dire
Il giorno in cui il mio mondo è caduto lontano
Non è rimasto altro che sfumature di grigio

Tags:, - 290 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .