Shock – Fear Factory

Shock (Fulmina) è la traccia che apre il terzo album dei Fear Factory, Obsolete, uscito il 28 luglio del 1998. Shock è la traccia che presenta il concept di Obsolete, che tratta il futuro degli uomini e di come essi sono stati sottomessi dalle macchine da loro create. La trama dell’album segue le vicende dei due precedenti album, Soul of a New Machine e Demanufacture. In questo primo brano il protagonista Edgecrusher, un cyborg metà uomo e metà macchina, aiuta gli umani a distruggere l’attuale sistema operativo e riesce a sfuggire alle macchine.

Formazione Fear Factory (1998)

  • Burton C. Bell – voce
  • Dino Cazares – chitarra
  • Christian Olde Wolbers – basso
  • Raymond Herrera – batteria

Traduzione Shock – Fear Factory

Testo tradotto di Shock (Bell, Cazares, Herrera, Wolbers) dei Fear Factory [Roadrunner]

Shock

Shock!
Shock!
Shock!
Shock!

Welcome to my world
Headfirst to the Earth
With my sights
on the goddamned kill switch
I’ve become a fuse
Charged with attitude
Fixed and dilated by my anger

I have become a direct
I have become a current
I have become a direct
I have become insurgent

I will be the power surge
Shock to the system
Electrified, amplified
Shock to the system

Shock!
Shock!

Alternate my wires
Heat my core desire
I will not stand for condemnation
I’ve become the volts
To lead the revolt
Fucking with me ensues
certain danger

I have become a direct
I have become a current
I have become a direct
I have become insurgent

I will be the power surge
Shock to the system
Electrified, amplified
Shock to the system

I will be the power surge
Shock to the system
Electrified, amplified
Shock to the system

I am the power surge
I am the insurgent
Electrified, amplified
Electrified, amplified

Shock!
Shock!
Shock!
Shock!
Shock!
Shock the system!

Fulmina

Fulmina!
Fulmina!
Fulmina!
Fulmina!

Sei il benvenuto nel mio mondo
Impetuosamente sulla Terra
Con i miei occhi puntati
sul dannato interruttore d’emergenza
Mi ero tramutato in un fusibile
Installato con portamento
Raffazzonato e dilatato dalla mia furia

Io mi tramutai in una scarica diretta
Io mi tramutai in un scarica di corrente
Io mi tramutai in una scarica diretta
Io mi tramutai in scarica ribelle

Io prenderò la forma di una sovratensione
Fulmina il sistema
Elettrificato, amplificato
Fulmina il sistema

Fulmina!
Fulmina!

Alterna i miei cavi elettrici
Riscalda il mio nucleo bramoso
Non mi ergerò per disapprovazione
Mi tramuterò nei volt
Per essere a capo della rivolta
Scopando assieme di certo
li guideremo al pericolo

Io mi tramutai in una scarica diretta
Io mi tramutai in un scarica di corrente
Io mi tramutai in una scarica diretta
Io mi tramutai in scarica ribelle

Io prenderò la forma di una sovratensione
Fulmina il sistema
Elettrificato, amplificato
Fulmina il sistema

Io prenderò la forma di una sovratensione
Fulmina il sistema
Elettrificato, amplificato
Fulmina il sistema

Io sono la sovratensione
Io sono l’insorto
Elettrificato, amplificato
Elettrificato, amplificato

Fulmina!
Fulmina!
Fulmina!
Fulmina!
Fulmina!
Fulmina il sistema!

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 322 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .