Silence and distance – Angra

Silence and distance (Il silenzio e la distanza) è la traccia numero tre del secondo album degli Angra, Holy Land, pubblicato il 23 marzo del 1996.

Formazione Angra (1996)

  • André Matos – voce
  • Kiko Loureiro – chitarra
  • Rafael Bittencourt – chitarra
  • Luís Mariutti – basso
  • Ricardo Confessori – batteria

Traduzione Silence and distance – Angra

Testo tradotto di Silence and distance (Matos) degli Angra [Lucretia Records]

Silence and distance

Been here for so long
On the morrow I’ll dare
Silent and distant
Reaching out, unaware
Stealing the whispers
From my deepest request

And you watch me
Waiting for something new
My hands, as empty
As my body and soul
Could keep pretending
But in the heart I’d be gone…

Still stare at my face
But lost seem your eyes
Keep hold of the sails
Against the blue sky

Ooh, I’m intending
A way back to the sea
This emptiness burns inside
And leads on for endless miles

Don’t let me go
Away across the sea,
It may be much more wide
Than what it seems to be

Ooh, I’m still searching
The way back to be freed
The loneliness hangs around us
However we can’t see

Now let me go
Away across the sea,
The waves can’t be as high
As they pretend to be

And now I know
In my heart, I won’t forget
The sails against the blue sky
That taught me how to live

… with no sorrow
And tomorrow we’ll share
Silence and distance
‘till our faults are repaired
You’ll be the mistress
Who I’ll never forget.

Il silenzio e la distanza

Sono stato qui per tanto tempo
Al mattino affronterò
Il silenzio e la distanza
In cerca di contatto, ignaro
Rubano i sospiri
Dalla mia richiesta più profonda

E tu mi guardi
Aspettando qualcosa di nuovo
Le mie mani, così vuote
mentre il mio corpo e la mia anima
possono continuare a figere
Ma nel cuore io sarà andato…

Tu fissi ancora il mio volto
ma i tuoi occhi sembrano perduti
Tieni strette le vele
contro il cielo blu

Ooh, sto avendo l’intenzione
di fare un viaggio di ritorno verso il mare
Questa solitudine brucia dentro
E mi accompagna per infinite miglia

Non lasciarmi andare
Lontano al di là del mare
Potrebbe essere molto più grande
di quello che sembra essere

Ooh, sto ancora cercando
la via del ritorno per essere liberato
La solitudine si trattiene attorno a noi
Tuttavia non possiamo vedere

Ora lasciami andare
Lontano attraverso il mare,
Le onde non posso essere così alte
come fanno finta di essere

E adesso so
Nel mio cuore, non dimenticherò
Le vele contro il cielo blu
che mi hanno insegnato a vivere

…senza dolore
E domani condivideremo
Il silenzio e la distanza
finchè i nostri errori vengono riparati
Tu sarai l’amante
che non dimenticherò mai

Tags: - 287 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .