Skalds and shadows – Blind Guardian

Skalds and shadows (Poeti e ombre) è la traccia numero nove dell’ottavo album dei Blind Guardian, A Twist in the Myth, pubblicato il primo settembre del 2006. Gli scaldi erano poeti delle corti scandinave nel periodo vichingo. Il brano fa parte della colonna sonora del film di Uwe Boll In the Name of the King.

Formazione Blind Guardian (2006)

  • Hansi Kürsch – voce
  • André Olbrich – chitarra
  • Marcus Siepen – chitarra
  • Frederik Ehmke – batteria

Traduzione Skalds and shadows – Blind Guardian

Testo tradotto di Skalds and shadows (Olbrich, Kürsch) dei Blind Guardian [Nuclear Blast]

Skalds and shadows

Would you believe in a night like this?
A night like this,
when visions come true
Would you believe in a tale like this
A lay of bliss,
we’re praising the old lore
Come to the blazing fire and

See me in the shadows
See me in the shadows
Songs I will sing
Of runes and rings
Just hand me my harp
And this night turns into myth
Nothing seems real
You soon will feel
The world we live in
is another skald’s
Dream in the shadows
Dream in the shadows

Do you believe there is sense in it
Is it truth or myth
They’re one in my rhymes
Nobody knows the meaning behind
The weaver’s line
Well nobody else but the Norns can
See through the blazing fires of time and
All things will procede
as the child of the hallowed
Will speak to you now

See me in the shadows
See me in the shadows
Songs I will sing of tribes and kings
The carrion bird and the hall of the slain
Nothing seems real
You soon will feel
The world we live in is another skald’s
Dream in the shadows
Dream in the shadows

Do not fear for my reason
There’s nothing to hide
How bitter your treason
How bitter the lie
Remember the runes
and remember the light
All I ever want
is to be at your side
We gladden the raven now I will
Run through the blazing fires
That’s my choice
Cause things shall
procede as foreseen

Poeti e ombre

Crederesti in una notte come questa?
Una notte come questa,
dove le visioni diventano realtà
Crederesti in una storia come questa
Una storia di beatitudine,
preghiamo l’antica tradizione
raggiungi il bruciante fuoco e

Vedimi nelle ombre
Vedimi nelle ombre
Io canterò delle canzoni
di rune e anelli
basta che mi passi l’arpa
e questa notte diverrà un mito
Nulla sembra reale
Presto lo sentirete
Il mondo in cui viviamo
è un altro poeta
Sogno nelle ombre
sogno nelle ombre

Credi che ci sia un senso in esso
È verità o mito
sono tutto uno con le mie rime
Nessuna conosce il significato nascosto
dietro la linee del tessitore
cosi nessun altro a parte il Norne può
vedere attraverso l’ardente fuoco del tempo
tutte le cose continueranno
finché il bambino del sacro
ti parlerà adesso

Vedimi nelle ombre
vedimi nelle ombre
canterò canzoni di tribù e re
sul corvo e sulla sala dei caduti
nulla sembra reale
proverai presto
che il mondo in cui viviamo è un altro skald’s
sogna nelle ombre
sogna nelle ombre

Non temere la mia reazione
non c’è nulla da nascondere
Quanto è amaro il tuo tradimento
Quanto è amara la menzogna
ricorda le rune
e ricorda la luce
tutto ciò che ho sempre voluto
è essere al tuo fianco
adesso allieteremo il corvo io
correrò attraverso il fuoco ardente
questa è la mia scelta
perché le cose dovranno
procedere come predetto

Tags:, - 331 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .