Skeletons – Papa Roach

Skeletons (Scheletri) è la traccia numero due dell’ottavo album dei Papa Roach, F.E.A.R., pubblicato il 27 gennaio del 2015.

Formazione Papa Roach (2015)

  • Jacoby Shaddix – voce
  • Jerry Horton – chitarra
  • Tobin Esperance – basso
  • Tony Palermo – batteria

Traduzione Skeletons – Papa Roach

Testo tradotto di Skeletons dei Papa Roach [Eleven Seven Music]

Skeletons

I can see myself in a broken reflection
(and I’m not ok)
It just magnifies my imperfections
(and I’m not ok)
Beaten down and I’m crawling, I’m craving
Affection, afraid of rejection
Comfort in violence
Suffer in silence
Lost in self deception
Is there no salvation?

Brick by brick
I built this wall
I shut you out
to break the fall
I will shed my sins
I’ll show you my skeletons
One by one
we cast our stones
Flesh and blood and broken bones
Burn away the sins
We all have our skeletons
We all have our skeletons

I have lost myself in my addictions
(and I’m not ok)
There’s no faith in fear
or self destruction
(and I’m not ok)
Falling out, falling down
And I’m crawling to you
to confess my intentions
Suffer the violence
Comfort in silence
Lost in self deception
Is there no salvation?

Brick by brick
I built this wall
I shut you out
to break the fall
I will shed my sins
I’ll show you my skeletons
One by one we
cast our stones
Flesh and blood and broken bones
Burn away the sins
We all have our skeletons

Brick by brick by brick by brick
by brick by brick by brick…
Skeletons
Skeletons

Brick by brick
I built this wall
I shut you out
to break the fall
I will shed my sins
I’ll show my skeletons
One by one we cast our stones
Flesh and blood
and broken bones
Burn away the sins
We all have our skeletons
We all have our skeletons

Scheletri

Posso vedermi in un riflesso infranto
(e non sto bene)
Esalta solo le mie imperfezioni
(e non sto bene)
Distrutto sto strisciando, desiderando
un po’ di affetto, paura del rifiuto
Il conforto nella violenza,
Soffro in silenzio
Perduto nell’illusione
Non esiste una salvezza?

Mattone dopo mattone
ho costruito questo muro
Ti ho chiuso fuori
per interrompere la caduta
Mi libererò dei miei peccati
Ti farò vedere i miei scheletri
Una dopo l’altra
abbiamo gettato le nostre pietre
Carne, sangue e ossa rotte
Cancellerò i peccati col fuoco
Tutti noi abbiamo i nostri scheletri
Tutti noi abbiamo i nostri scheletri

Mi sono perso in tutte le mie dipendenze
(e non sto bene)
Non c’è alcuna fede nella paura
oppure nell’autodistruzione
(e non sto bene)
Cadendo, precipitando
e sto strisciando da te
per confessare le mie intenzioni
Subisco la violenza
Conforto nel silenzio
Perduto nell’illusione
Non esiste una salvezza?

Mattone dopo mattone
ho costruito questo muro
Ti ho chiuso fuori
per interrompere la caduta
Mi libererò dei miei peccati
Ti farò vedere i miei scheletri
Una dopo l’altra
abbiamo gettato le nostre pietre
Carne, sangue e ossa rotte
Cancellerò i peccati col fuoco
Tutti noi abbiamo i nostri scheletri

Mattone dopo mattone dopo mattone
Mattone dopo mattone dopo mattone…
Scheletri
Scheletri

Mattone dopo mattone
ho costruito questo muro
Ti ho chiuso fuori
per interrompere la caduta
Mi libererò dei miei peccati
Ti farò vedere i miei scheletri
Una dopo l’altra
abbiamo gettato le nostre pietre
Carne, sangue e ossa rotte
Cancellerò i peccati col fuoco
Tutti noi abbiamo i nostri scheletri
Tutti noi abbiamo i nostri scheletri

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - 307 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .